Un angolo di paradiso a due passi da Novara: il giardino da sogno di Mattia e Marco

3mila metri quadrati di giardino e 8mila di bosco all'insegna dell'ecosostenibilità

Marco Grosso e Mattia Godio nel loro giardino

Non è solo un giardino, non è solo un parco, non è solo un terreno vicino ad un bosco: quello che Mattia e Marco hanno creato nella loro casa di Fontaneto è un angolo di paradiso, un eden che pochi conoscono ma che tutti dovrebbero visitare.

Non aspettatevi un giardino all'italiana, con aiuole millimetricamente curate e siepi tagliate alla perfezione: il Jay Blue House Garden in località Tuvina è "rustico", con un bosco di querce e specie di piante e fiori adatte al nostro clima che si sposano con la fauna locale, perchè "ogni pianta ha il suo posto", come spiega Mattia. Mattia Godio ha 31 anni e insieme al suo compagno Marco Grosso ha acquistato una casa da ristutturare con 3mila metri quadrati di giardino e a 8mila metri quadrati di bosco. Di lavoro fanno i giardinieri, ma la loro casa è diventata qualcosa di più di un semplice "esercizio di stile", è una vera e propria filosofia di vita.

"Abbiamo comprato la casa e il terreno - racconta Mattia - e ci siamo rimboccati le maniche per sistemare. Siamo collezionisti di piante rare e insolite che piantiamo nel nostro giardino, sempre però con un occhio di riguardo per gli animali e per il bosco che abbiamo vicino. Stiamo lavorando anche per ripulire la zona del bosco e per reinserire nuove piante, dato che molti alberi negli anni sono stati tagliati, come querce, liquidambar o tigli, tutte specie che sono adatte al nostro clima. Non vogliamo solo avere piante belle, ma vogliamo anche aiutare l'ecosistema. Ad esempio in giardino piantiamo sempre il finocchietto selvatico, su cui vive la farfalla macaone, o la verbena bonariensis. Lasciamo i tronchi delle piante cadute per favorire gli insetti che vi nidificano, abbiamo un laghetto con i pesci in cui arrivano gli anfibi e moltissimi volatili". Una vera e propria oasi per la fauna e la flora agognina, corredata anche da cani, gatti, oche e galline.

Ama Hamamelis: open day nel giardino di Mattia e Marco

Per mostrare a tutti il loro angolo di paradiso Mattia e Marco organizzano degli open day gratuti. "Il primo è stato a settembre e ha riscosso parecchio successo. L'8 e il 9 febbraio invece ci sarà un fine settimana dedicato alla fioritura dell'hamamelis, con 35 varietà che abbiamo importato da tutto il mondo. L'hamamelis fiorisce in qualsiasi condizione, anche sotto la neve: ne abbiamo alcune appena arrivate alte solo qualche decina di centimetri e altre alte più di tre metri. Per il futuro pensiamo ad altri eventi legati all'arte o alla cucina: Marco è un ottimo cuoco e vorremmo fare delle giornate dedicate ai fiori eduli o alle bacche".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le migliori gelaterie di Novara

  • Incidente sulla Torino-Milano, schianto tra un tir e un furgone: un morto e un ferito grave

  • Verbania, ragazzina di 12 anni in coma etilico: chiuso uno dei bar in cui ha bevuto

  • Cerano, furto milionario nell'azienda farmaceutica

  • Coronavirus, +37 positivi in Piemonte nelle ultime 24 ore: un nuovo ricovero a Novara

  • Incidente sull'A26: auto in fiamme in galleria, chiuso il tratto tra Arona e Carpugnino

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento