rotate-mobile
Attualità Trecate

Nasce in provincia di Novara il primo gin al gorgonzola

L'idea è della start up trecatese Alfa Spirits, che con il suo "Lucius Dry Gin" ha voluto omaggiare il re dei formaggi novaresi

Nasce nel novarese il primo gin al gorgonzola. Ispirato a San Lucio, patrono dei caseari e del gorgonzola, sbarca ufficialmente nel mondo della mixologia "Lucius Dry Gin", distillato in cui il protagonista assoluto è il re dei formaggi novaresi.

L’idea nasce da tre giovani piemontesi, due novaresi e un alessandrino: Alessandro Belletti, Alessandro Romussi e Fabio Mainini, fondatori della startup novarese, con sede a Trecate, Alfa Spirits. Dopo diversi mesi di studio e di esperimenti condotti con passione, Alfa Spirits è riuscita a valorizzare una delle eccellenze del territorio piemontese-lombardo, oggi prodotta per più del 60% nel novarese.

"Trovato il miglior modo per distillare il gorgonzola - spiegano dalla start up novarese - si sono ricercate le botaniche che permettessero di ingentilirne al meglio il sapore, componendo un mix raffinato, intrigante e spensierato. Per poter creare un gin il più possibile piemontese, si è utilizzato il ginepro che cresce naturalmente sulle montagne dell'Ossola. Questa varietà è caratterizzata da un gusto particolarmente aromatico e da intense note resinose che ben si accompagnano ai sapori forti del gorgonzola. A far da legante ai due ingredienti principali sono stati aggiunti alla ricetta muschi e licheni, botaniche inusuali nel mondo del gin ma che, grazie a note sia erbose che legnose, permettono di conferire al prodotto un sapore più complesso in grado sfumare i contorni, di armonizzare, senza coprire gli altri elementi".

Il nuovo gin "made in Novara" sarà presentato per la prima volta a Verbania, all’Estremadura Cafè di Cinzia Ferro, che ospiterà il lancio di "Lucius Dry Gin", previsto per venerdì 27 maggio dalle 19. Nell’ambito della serata sarà possibile conoscere il prodotto sia attraverso i racconti dei tre inventori sia attraverso i nuovi e originalissimi cocktail inventati per l’occasione da Cinzia Ferro.

"La nostra storia - spiega Alessandro Belletti - è nata un po’ 'per caso': siamo tre ragazzi che le coincidenze della vita hanno portato ad essere cognati. Dalla semplice passione abbiamo iniziato a studiare e a sperimentare fino a dare forma alle nostre idee. Eravamo soliti chiamare i nostri primi esperimenti 'Alfa' - acronimo dei nostri nomi - e dai primi tentativi Alfa 1, Alfa 2 oggi siamo diventati Alfa Spirits".

"La nostra produzione - aggiunge Alessandro Romussi - è realizzata in piccoli lotti secondo un procedimento artigianale e controllato, che permette di bilanciare al meglio tutti gli ingredienti. Lo studio e la conoscenza delle materie prime, unita all’esperienza nella distillazione di un noto mastro aromatiere da quarant’anni attivo nel torinese, consente di dar vita a un prodotto sempre equilibrato e armonioso".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce in provincia di Novara il primo gin al gorgonzola

NovaraToday è in caricamento