Giovedì, 16 Settembre 2021
Attualità

Covid, ricorre oggi 18 marzo la giornata nazionale in onore delle vittime

Approvata ieri al Senato, la giornata nazionale in onore delle vittime del Covid ricorrerà ogni 18 marzo, giorno in cui, un anno fa, i camion dell'esercito uscivano dalla città di Bergamo trasportando le bare delle vittime

Foto di repertorio

Ad un anno dall'inizio della pandemia, la commissione Affari costituzionali del Senato ha approvato ieri 17 marzo il Ddl che sancisce la creazione della giornata nazionale in onore delle vittime del Covid, che ricorrerà ogni 18 marzo. In occasione della prima celebrazione, il Presidente del Consiglio Mario Draghi si recherà a Bergamo per onorare le 103mila vittime italiane.

La data prescelta è stata il 18 marzo, giorno in cui, un anno fa, i camion militari lasciavano la città di Bergamo, una delle città più colpite dalla pandemia, trasportando altrove le bare delle vittime in attesa di sepoltura destinate alla cremazione. Un'immagine forse tra le più tristi e toccanti, diventata simbolo della pandemia.  

Le bandiere nazionali ed europea saranno esposte a mezz'asta su tutti gli edifici pubblici, a cui si aggiungerà un minuto di silenzio davanti alla bandiera italiana in concomitanza con la cerimonia del Presidente Draghi a Bergamo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Covid, ricorre oggi 18 marzo la giornata nazionale in onore delle vittime

NovaraToday è in caricamento