Attualità

Green pass obbligatorio da venerdì 6 agosto: tutte le nuove regole

Come funzionano i controlli con la nuova app per baristi e ristoratori

Da venerdì 6 agosto il green pass sarà obbligatorio per moltissime attività.

L'introduzione della certificazione verde però ha sollevate molte polemiche, soprattutto per quanto riguarda i controlli: chi deve effettuarli e come? Facciamo chiarezza.

Green pass: che cos'è e come si ottiene la certificazione verde

Chi deve controllare il green pass?

La certificazione verde diventerà quindi necessaria per accedere a tantissimi servizi, ma chi la controllerà? Secondo il decreto saranno i gestori dei locali o gli organizzatori delle manifestazioni a doversi occupare di controllare che chi accede abbia un green pass in corso di validità. Dal 6 agosto sarà a disponibile una nuova app, sviluppata dal Ministero della Salute attraverso Sogei, che si chiamerà Verifica C19.

Con uno smartphone connesso ad internet il responsabile dell'evento o il gestore del locale potrà inquadrare il QR Code mostrato da chi entra e controllare che sia valido. Al momento del controllo all'accesso l'app mostrerà, se il green pass è valido, una spunta verde, con nome e cognome della persona e la data di nascita. Il controllo verrà completato verificando con il documento di identità. L'app sarà quindi in grado di rilevare anche se il green pass non è valido, perché falso, o non ancora attivato, o scaduto, o ancora perché in quel momento non sono ancora passati 15 giorni dalla somministrazione della prima dose di vaccino.

verifica c 19 green pass-2

Multe salate per clienti e gestori

Il decreto prevede che "i titolari o i gestori dei servizi e delle attività sono tenuti a verificare che l'accesso ai predetti servizi avvenga nel rispetto delle prescrizioni", pena una salatissima multa da 400 a 1000 euro.

Non solo il gestore del locale o il responsabile rischia una multa salata, ma anche il cliente. Chi accede ad un evento o in un luogo in cui è obbligatorio avere la certificazione verde senza avere il green pass in corso di validità rischia a sua volta una multa tra 400 e 1000 euro.

Dove è obbligatorio il green pass

Il green pass sarà obbligatorio ad esempio per sedersi ai tavoli al chiuso di bar e ristoranti, ma non al bancone o all'aperto, per accedere ad eventi sportivi, fiere, congressi, musei, parchi tematici e di divertimento, ma anche casinò, teatri, cinema, concerti, concorsi pubblici, oltre che per entrare in piscine, palestre e centri benessere al chiuso.

Il pass servirà inoltre per le visite a familiari ricoverati in ospedali e in case di cura e per partecipare a matrimoni, cerimonie ed altri eventi. Per ora non c'è obbligo su treni, aerei, navi e autobus, ma il Governo sta studiando nuove misure che potrebbero partire da settembre.

Come si ottiene il green pass

Dopo la vaccinazione, oppure un tampone negativo, oppure la guarigione da Covid-19, la certificazione viene emessa automaticamente in formato digitale e stampabile dalla piattaforma nazionale.

Quando la certificazione sarà disponibile, sarà inviato un messaggio via sms o via email ai contatti comunicati al momento del vaccino, o del test, o quando è stato rilasciato il certificato di guarigione. Il messaggio contiene un codice di autenticazione (AUTHCODE) e brevi istruzioni per recuperare la certificazione.

Il green pass è anche disponibile sull'app Immuni e sull'app Io, accedendo con tessera sanitaria o con Spid, oppure dal portale SalutePiemonte, dopo essersi registrati. É possibile anche recarsi da propio medico o in farmacia per chiedere una copia del proprio green pass. 

Cosa fare se si è smarrito il codice

Se si è smarrito, o non è mai arrivato l'AUTHCODE, per recuperarlo basterà accedere alla nuova applicazione attiva sul sito www.dgc.gov.it, inserendo il codice fiscale, le ultime 8 cifre della tessera sanitaria e la data dell'evento che ha generato la certificazione verde (data dell'ultima vaccinazione o del prelievo del tampone o, per le certificazioni di guarigione, la data del primo tampone molecolare positivo). Una volta ottenuto l'AUTHCODE si potrà scaricare la certificazione dallo stesso sito con la tessera sanitaria o con la app Immuni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass obbligatorio da venerdì 6 agosto: tutte le nuove regole

NovaraToday è in caricamento