Domenica, 17 Ottobre 2021
Attualità

Novara: green pass per l'attività nelle parrocchie, ma non per la messa

L'invito della diocesi di Novara è rivolto a sacerdoti, operatori, animatori e catechisti, ma non per le funzioni religiose

Un invito ad avere il green pass per partecipare alle attività in parrocchia è arrivato dalla diocesi di Novara.

Nella lettera scritta dal vicario generale della diocesi di Novara, don Fausto Cossalter, si chiede che i sacerdoti, ma anche i catechisti, gli animatori, gli operatori volontari, i coristi  e gli operatori maggiorenni di attività educative, sportive e didattiche gestite dalle parrocchie partecipino alle attività in presenza se in possesso del green pass. Per certificarne il possesso e? necessaria un’autodichiarazione che va consegnata alla parrocchia.

"Ci appelliamo alla coscienza dei ministri ordinati e degli operatori pastorali - scrive don Fausto - invitandoli ad essere presenti alle riunioni comunitarie e agli incontri di catechismo o ad altre attività educative in presenza, solo se sono in possesso del certificato verde che si ottiene secondo le modalità indicate dalle autorità civili italiane. Il gesto di responsabilità richiesto è un atto di carità verso le persone che sono fragili e un aiuto a riprendere con slancio l’anno pastorale perché sia fecondo e sereno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara: green pass per l'attività nelle parrocchie, ma non per la messa

NovaraToday è in caricamento