Coronavirus, a Novara isole ecologiche aperte con ingressi contingentati

All'interno dei centri è possibile la presenza contemporanea di massimo cinque utenti. Le indicazioni di Assa

Foto di repertorio

Cambiano le regole di accesso alle isole ecologiche di Novara. Lo ha comunicato Assa in una nota stampa, in cui si precisa che, in relazione alle nuove misure di contenimento previste dall'ultimo Dpcm e alle indicazioni della direzione Ambiente, Energia e Territorio della Regione Piemonte, i centri di conferimento comunali restano aperti con ingressi contingentati.

All'interno delle isole ecologiche, quindi, è possibile la presenza contemporanea di massimo cinque utenti. Inoltre, ciascun nucleo famigliare potrà effettuare al massimo 2 scarichi al mese. Per accedere ai centri si deve ovviamente sempre indossare la mascherina, mentre non sono ammessi accompagnatori, e se presenti dovranno rimanere sul veicolo. Dovrà infine essere rispettato il distanziamento interpersonale tra gli utenti e gli addetti e tra gli utenti in attesa: ciascuno effettuerà in modo autonomo il proprio scarico seguendo le indicazioni dell’operatore.

Secondo le indicazioni fornite da Assa, alle isole ecologiche potranno accedere utenti che:

  • non abbiano febbre, con temperatura superiore a 37,5° C, tosse insistente, difficoltà respiratoria, raffreddore, mal di gola, o altri sintomi riconducibili al Covid.19;
  • non abbiano avuto contatti stretti con persona affetta da Covid-19 negli ultimi14 giorni;
  • non siano sottoposti a periodo di quarantena obbligatoria di almeno 14 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Cirio: "Piemonte in zona arancione", ma gli ospedali sono al limite e non si fanno tamponi agli asintomatici

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: cosa cambia per i novaresi

  • Coronavirus, il Piemonte resta in zona rossa: prorogate al 3 dicembre tutte le misure di contenimento

  • Coronavirus: +2641 casi in Piemonte, a Novara ricoveri in risalita

  • Coronavirus, all'ospedale di Novara 238 ricoverati e 5 decessi

  • Coronavirus, cinque decessi tra Novara e Borgomanero: i ricoverati in provincia sono 354

Torna su
NovaraToday è in caricamento