Alberto Angela è un alunno dell'università del Piemonte Orientale: per lui laurea ad honorem in filosofia

La cerimonia questa mattina in cui il celebre divulgatore ha ricevuto la laurea honoris causa. Foto e video

L'università del Piemonte Orientale ha un nuovo laureato, un volto molto noto e molto amato in Italia.

Alberto Angela ha infatti ricevuto questa mattina, martedì 17 settembre, la laurea honoris causa in filosofia. La cerimonia, che si è tenuta nel teatro civico di Vercelli, è stata un vero e proprio successo di pubblico, che è accorso numeroso per vedere da vicino, e magare strappare un selfie, al divulgatore più seguito del Paese.

La solenne cerimonia si è aperta con il saluto del direttore del Dipartimento di Studi umanistici Raffaella Tabacco, seguita poi dalla tradizionale laudatio, pronunciato da Alessandro Barbero, professore ordinario di storia medievale e collaboratore, ormai da anni, dei programmi Rai condotti da Piero e Alberto Angela. Barbero ha ripercorso la carriera di Alberto Angela, da ricercatore in paleo-antropologia, passando per gli esordi televisivi, i libri, i programmi, fino ai grandi successi in prima serata.

"Sono sempre più convinto che in miglior modo per affrontare il futuro sia quello di guardare anche al passato - ha detto Angela durante il suo discorso, la lectio doctoralis - perchè è ricchissimo di suggerimenti che sono arrivati dai nostri antenati, che hanno creato cose che erano l'espressione più alta di quello che loro consideravano il bello. Questo patrimonio che arriva dal passato si chiama cultura: è un qualcosa che uno straniero non può capire bene, a meno che non viva da molti anni in Italia, perchè noi lo abbiamo tutto attorno. Lo abbiamo sotto forma di cibo, di vestiti, del modo di parlare, di vivere, è un'eco, sono tanti fili invisibili che ci collegano al passato. Noi attraverso questo passato riusciamo a capire il presente per orientare le nostre scelte. Ecco perchè per i ragazzi di oggi questo passato non deve essere semplicemente una vecchia pietra, ma un valore. E noi cerchiamo di divulgarlo anche attraverso dei programmi perchè, citando una frase che non è mia, ma avrei voluto tanto che lo fosse, "la conoscenza è come il pane: va condivisa"". 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il rettore dell'università ha poi letto la proclamatio doctoralis in latino, come prevede l'antico rito. Con la consegna della pergamena Alberto Angela è divenuto ufficialmente un alunno laureato dell'Università del Piemonte Orientale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, maxi rissa in piazza Martiri: volano sedie e bicchieri

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Arona: ha un malore mentre è a scuola, morto studente di 17 anni

  • Elezioni comunali 2020, tutti i risultati nel novarese e nel Vco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento