Attualità

Novara, al via lunedì i lavori in corso Garibaldi e piazza Cavour

Gli interventi dureranno più di 7 mesi

Corso Garibaldi

Al via, finalmente, i lavori in corso Garibaldi e piazza Cavour. 

Il viale che porta alla stazione, definito dal sindaco Canelli simile a "Beirut dopo i bombardamenti", sarà sistemato, con rifacimento del sottofondo e della pavimentazione stradale, rimodulazione delle aiuole attorno alle alberate esistenti, individuazione delle nuove fermate degli autobus e sistemazione delle pavimentazioni in acciottolato e in lastre lapidee esistenti. Saranno rifatti anche gli impianti fognari e la pubblica illuminazione. In piazza Cavour invece ci sarà un restyling della pavimentazione, una ridefinizione degli attraversamenti pedonali con di cubetti in serizzo, in sostituzione dei preesistenti in porfido, e la realizzazione degli attraversamenti pedonali in materiale lapideo al posto di quello in cemento verniciato attuale.

La ditta aggiudicataria è l’impresa Cardani di Novara che seguirà l’opera per un ammontare di 575 mila euro. I lavori dureranno 225 giorni e inizieranno dal marciapiede di destra lasciando la stazione alle spalle, per proseguire nelle altre zone interessate, senza interruzione, per il momento, del traffico di veicoli e degli autobus.

“L’intervento previsto su corso Garibaldi e piazza Cavour – spiega l’assessore ai Lavori Pubblici Mario Paganini – ha la finalità di riqualificare la zona mantenendo il più fedelmente possibile l’impianto originario che si è tramandato nel tempo. I lavori verranno effettuati a step in modo da creare meno disagi possibili al traffico e ai passanti”. Sono stati individuati, parallelamente all’affidamento del cantiere, professionisti che assisteranno agli scavi al fine di salvaguardare al meglio le alberate esistenti e redigere la relazione finale di stabilità.

“I lavori di riqualificazione di corso Garibaldi e piazza Cavour – aggiunge il Sindaco di Novara Alessandro Canelli – sono uno dei tasselli che compongono un progetto di città molto più ampio che parte dal rifacimento della stazione (di cui si sta occupando Rfi), arriva all’ingresso della nostra città, prosegue con un nuovo arredo urbano lungo corso Cavour e in centro, fino al cuore di Novara con la progettualità della Cupola, le mostre e le iniziative del Castello, della Galleria Giannoni, proseguendo ulteriormente verso l’ospedale (area sul cui futuro vogliamo creare un confronto partecipativo del tessuto professionale locale) e approdando infine alle Caserme e alla loro riqualificazione. Interventi e lavori che richiedono iter e tempi diversi, ma che stiamo seguendo, passo dopo passo e che hanno l’obiettivo di dare alla città un volto nuovo, rinnovato e più funzionale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, al via lunedì i lavori in corso Garibaldi e piazza Cavour

NovaraToday è in caricamento