Vandali a Lesa: rovinano un pannello dedicato ai martiri e abbandonano gli attrezzi

La presidente di Anpi Vergante è andata sul posto e ha poi ha fatto denuncia consegnando il materiale

Vandali in azione a Lesa. E abbandonano anche tutti gli attrezzi del "mestiere". E' accaduto alcuni giorni fa a Lesa: a essere preso di mira il cartello con la storia dei Martiri di Solcio. A raccontare l'accaduto è stata la presidente di Anpi Vergante Flavia Filippi che è stata avvisata dal vicesindaco di Lesa. 

La presidente è andata sul posto e ha visto il cartello rovinato. Si è resa poi conto dell'atto vandalico perché ai piedi del pino di fianco al pannello i malintenzionati hanno lasciato una borsa aperta con un arnese in acciaio a più punte, due torce e delle corde. 

"Risulta evidente l'intento vandalico, peraltro premeditato, vista la borsa, che potrebbe essere stata abbandonata perchè qualcuno si stava avvicinando, - ha scritto la Filippi sul proprio profilo Facebook - quel giorno ho chiamato la polizia locale e ho consegnato la borsa al comandante Barcia, segnalando che avrei sporto denuncia contro ignoti come Anpi Vergante. 
Questi atti vandalici vanno contro la nostra storia e hanno un chiaro intento intimidatorio. Non vanno assolutamente sottovalutati e vanno portati a conoscenza della nostra comunità perchè aumenti la vigilanza"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Cameri: annega nel Ticino davanti a moglie e figlio

  • Tragedia a Cameri: si tuffa nel Ticino e annega

  • Incidente a Novara, auto si schianta contro un dehors in via Pontida

  • Travolto e ucciso dal treno in stazione: circolazione sospesa sulla Domodossola-Milano

  • Incidente a Paruzzaro: schianto tra auto e camion, un ferito grave

  • Coronavirus, pronta una nuova ordinanza in Piemonte: niente più distanziamento sociale sui mezzi pubblici

Torna su
NovaraToday è in caricamento