Maggiora alla finalissima del Palio nazionale delle botti tra Città del Vino

Domenica 8 settembre ad Avio, in provincia di Trento

Ph Angelini Fototeca

Anche Maggiora parteciperà alla finale del Palio nazionale delle botti tra Città del Vino, kermesse itinerante nata nel 2007 da un'idea dell'Associazione Nazionale Città del Vino.

La finale è in programma domenica 8 settembre ad Avio, in provincia di Trento, nell'ambito di "Uva e dintorni", manifestazione enogastronomica e storico-culturale dal sapore medievale.

Con l'evento di Avio si chiuderà un vero e proprio torneo itinerante suddiviso in nove gare, da quella di Furore (Sa) del 6 aprile scorso a quella prevista per domenica 1 settembre a Castelnuovo Berardenga-San Gusmè (Si), dopo essere andato in scena a Suvereto (Li), San Pietro in Cariano (Vr), Vittorio Veneto (Tv), Brentino Belluno (Vr), Maggiora e Bianco (Rc). Un "Giro d'Italia" che anno dopo anno ha conquistato borghi e città da Nord a Sud dello Stivale.

Al netto della gara di domenica 1° settembre in provincia di Siena, attualmente sono gli atleti di Cavriana in testa alla classifica provvisoria con 72 punti, una sola vittoria di "tappa" a Brentino Belluno, e molti piazzamenti. A un'incollatura o poco più sono Refrontolo, con 70 punti e due vittorie, a Vittorio Veneto e Maggiora, Vittorio Veneto, con 68 punti e una vittoria a Bianco, e Suvereto, con 65 punti e una vittoria nella gara casalinga. Seguono un folto gruppo di team più distanziati che comunque, come le prime in classifica, in considerazione dei risultati finora conseguiti, hanno già in tasca l'accesso alla finale e quindi la possibilità di aggiudicarsi il titolo: Castelnuovo B/San Gusmè, Nizza Monferrato e Santa Venerina. A completare le squadre in gara, Avio in quanto padrona di casa e Maggiora visto che è la vincitrice del 2018.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Oltre alla spinta della botte, che decreterà il vincitore finale, l'appuntamento di "Uva e dintorni" prevede altre tre prove, ovvero lo slalom femminile con le botti, la pigiatura dell'uva scalzi e il riempimento della botte, che tradizionalmente si conclude con un catartico e divertente bagno collettivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verbania, pestano selvaggiamente due commercianti che li hanno rimproverati: arrestati tre giovani

  • Auto si ribalta sui binari ad un passaggio a livello nel novarese: sfiorato l'incidente ferroviario

  • Coronavirus, arriva il 12 luglio a Novara il laboratorio mobile per i test sierologici

  • Novara, i carabinieri fanno irruzione in un appartamento e trovano decine di oggetti rubati

  • Scontro tra un camion e un treno merci sui binari della Domodossola-Novara

  • Cosa fare in città: tutti gli eventi del fine settimana dell'11 e 12 luglio

Torna su
NovaraToday è in caricamento