rotate-mobile
Attualità

Novara, la Cupola di San Gaudenzio si illumina con i colori della bandiera dell'Ucraina

Nel pomeriggio di sabato saranno diverse le manifestazioni per chiedere la fine del conflitto

La Cupola si è illuminata di blu e giallo, i colori della bandiera dell'Ucraina.

Guerra in Ucraina, anche a Novara una raccolta fondi per aiutare la popolazione

Tanti i novaresi che hanno visto il simbolo della città colorarsi in solidarietà al popolo ucraino e alla comunità ucraina novarese dopo l'inizio del conflitto. Nella giornata di oggi, sabato 26, sono previste diverse manifestazioni. A Novara l'appuntamento è dalle 16 alle 19 in piazza Duomo. L'evento è stato organizzato dal tavolo "Mai più fascismi" di Novara, di cui fanno parte partiti, associazioni e sindacati, per ribadire ancora una volta il No alla guerra insieme a tutti i cittadini che si riconoscono nei valori della pace. La stessa manifestazione si terrà anche a Verbania, in piazza Ranzoni, dalle 10,30 alle 12,30 di sabato 26 febbraio. Durante le due manifestazioni sarà data lettura del documento unitario condiviso dal tavolo e i presenti potranno intervenire per portare il loro messaggio di pace e di condanna del conflitto. Anche Borgomanero scende in piazza contro la guerra in Ucraina: l'appuntamento è per il pomeriggio di  sabato in piazza Martiri. L'evento è organizzato dalla Comunità di Sant'Egidio di Novara: dalle 16,30 "un raduno - spiegano gli organizzatori - con la sola appartenenza della pace, per chiedere che si continui a dialogare e a negoziare e non si ricorra alle armi". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, la Cupola di San Gaudenzio si illumina con i colori della bandiera dell'Ucraina

NovaraToday è in caricamento