rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Attualità Cerano

"É la mano della camorra", Albanese perde il posto di vicesindaco di Cerano

Il tweet dopo la partita Milan-Napoli è stato al centro di molte polemiche nei giorni scorsi

Alessandro Albanese non sarà più vicesindaco di Cerano.

Dopo le polemiche scoppiate nei giorni scorsi infatti il primo cittadino Andrea Volpi ha deciso che il nuovo vicesindaco sarà Monica Aina, mentre Albanese rimarrà assessore alla sicurezza e all'ambiente. Il caso è scoppiato domenica 19 dopo il match Milan-Napoli. "Altro che la mano de dios, questa è la mano della camorra!" aveva scritto Albanese, riferendosi al goal annullato al rossonero Kessie nei minuti finali della partita. "Probabilmente esagerato parlare di camorra ma quanto accaduto in Milan-Napoli qualche dubbio lo fa venire, quantomeno dal punto di vista sportivo. Avrei voluto vedere cosa sarebbe successo se fosse avvenuto a parti invertite" ha poi aggiunto qualche ora dopo. "Mi scuso se qualcuno si è sentito offeso per un certo termine utilizzato "a caldo" dopo MilanNapoli, il tweet è stato da rimosso" ha pubblicato il giorno successivo, ma le scuse non sono state sufficienti.

L'amministrazione comunale di Cerano si era già dissociata dalle dichiarazioni di Albanese. "In merito alle dichiarazioni pubblicate su Twitter dal vice sindaco Albanese, relative alla partita Milan-Napoli - si legge nella nota stampa del Comune - comunichiamo che l'amministrazione comunale si dissocia totalmente da una posizione espressa a titolo personale e non in rappresentanza della carica ricoperta. Il sindaco si scusa, in ogni caso, a nome dell'amministrazione con tutte le persone che si sono sentite ingiustamente colpite e messe a disagio dal tweet di Albanese. Stiamo affrontando la questione e, nelle prossime ore, prenderemo i dovuti provvedimenti in merito a questo spiacevole episodio, che colpisce negativamente anche l'amministrazione". La decisione è poi arrivata, sebbene debba essere ancora ufficializzata: Albanese manterrà la carica di assessore, ma sarà sollevato dall'incarico di vice sindaco. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"É la mano della camorra", Albanese perde il posto di vicesindaco di Cerano

NovaraToday è in caricamento