rotate-mobile
Attualità

Novara, McDonald’s dona 100 pasti caldi alla settimana ai più bisognosi

McDonald’s e Fondazione Ronald McDonald doneranno, insieme a Banco Alimentare del Piemonte, ad una struttura caritativa del territorio che offre accoglienza a persone e famiglie in difficoltà

Cento pasti caldi alla settimana per i più bisognosi.

La seconda edizione di "Sempre aperti a donare" arriva a Novara, dove McDonald’s e Fondazione per l’infanzia Ronald McDonald doneranno 100 pasti caldi a settimana ad una struttura caritativa del territorio che offre accoglienza a persone e famiglie in difficoltà, convenzionata con Banco Alimentare del Piemonte.

Il ristorante McDonald’s di Novara in piazzale Giuseppe Fortina, vicino al Pala Igor, sarà coinvolto da vicino nel progetto: i team di lavoro del ristorante si occuperanno della preparazione dei pasti, ritirati e distribuiti all’Opera Don Guanella – Provincia Italiana della Congregazione Servi della Carità. Le donazioni nella provincia di Novara, dove McDonald’s conta 6 ristoranti, fanno parte di "Sempre aperti a donare", l’attività proposta anche quest’anno da McDonald’s, Fondazione per l’Infanzia Ronald McDonald e Banco Alimentare. L’iniziativa è stata lanciata per la prima volta lo scorso anno, con l’obiettivo di dare conforto ai più bisognosi e sostenere le comunità locali in un momento di emergenza, come quello affrontato durante il lockdown a causa della pandemia. Quest’anno l’azienda e la sua fondazione rinnovano la proposta, nella consapevolezza che certe emergenze non cessano mai di essere tali, rilanciando l’obiettivo: 150mila pasti donati, in 150 comuni italiani entro la fine di marzo 2022.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, McDonald’s dona 100 pasti caldi alla settimana ai più bisognosi

NovaraToday è in caricamento