rotate-mobile
Venerdì, 9 Dicembre 2022
Storie Novaresi / Meina

Meina, riaperto il ristoro Primavera: "Con i nostri ragazzi down un tempo più lento ma che si gusta di più"

Si trova in piazza Martiri della Libertà a Meina ed è stato riaperto una decina di giorni fa

Quattro di loro sono fissi perchè è il loro lavoro, tre sono organizzati con alcuni turni e poi se ne stanno inserendo altri. Ha riaperto da una decina di giorni il Ristoro Primavera in piazza della Libertà a Meina, dove a lavorare sono i ragazzi down che appartengono all'associazione Agbd (associazione genitori bambini down). Al ristoro ci lavorano persone adulte che, quando l'associazione è stata creata nel 1989, erano bambini e oggi pronto per il mondo del lavoro. 

"La storia del ristoro nasce nell'autunno del 2016, - spiega Tineke Everaarts, presidente Agbd - tramite cooperativa, ma non tutti i genitori erano felici di questo e così la cooperativa stessa è stata chiusa, poi è arrivato anche il Covid e sono stati due anni di sofferenza perché è stato molto difficile trovare cuochi e persone che volessero rimettere in moto il ristoro".

Le buone notizie sono arrivate con Sandro Pintori e il cuoco Ivan Sartoretti. I ragazzi che lavorano hanno mansioni diverse in base alle proprio capacità, come accade in qualsiasi ambiente lavorativo: c'è chi è in cucina, chi in sala. "Intanto ci stiamo impegnando a trovare anche altrove altri posti di lavoro, - dice la presidente - il nostro desiderio è che i nostri ragazzi non siano accettati, perchè non ce ne è bisogno: è importante che vengano riconosciuti come tutte le altre persone che cercano un lavoro, ma non sempre è facile far passare questo messaggio".

Il ristoro è aperto tutte le sere a eccezione del mercoledì in cui si osserva il riposo e poi la domenica a mezzogiorno. "Vengono tanti turisti e non conoscono la gestione, invece altri clienti sono affezionati. Da noi sicuramente il tempo scorre più lento, ma si ristora la pancia e anche la mente. Si crea una bella atmosfera".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Meina, riaperto il ristoro Primavera: "Con i nostri ragazzi down un tempo più lento ma che si gusta di più"

NovaraToday è in caricamento