rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Attualità

MercatoneUno, Intesa San Paolo va in aiuto ai suoi clienti: ecco come fare

La banca ha deciso di sospendere mutui e prestiti fino a un massimo di dodici mesi

Un aiuto concreto per i dipendenti che al momento si trovano in estrema difficoltà. Intesa Sanpaolo ha scelto di supportare i dipendenti della società Mercatone Uno, dando la possibilità a coloro che tra i 1.800 lavoratori del gruppo imolese sono suoi clienti di sospendere le rate di mutui e prestiti personali per un periodo fino a 12 mesi. 

La domanda di sospensione andrà presentata dai dipendenti interessati presso la propria filiale Intesa Sanpaolo, che provvederà a valutarla. 

Tutte le filiali del territorio sono a disposizione per ulteriore informazioni. Di 1.800 dipendenti 250 circa sono nei punti vendita del Novarese. Al momento i negozi sono chiusi e i lavoratori sono in attesa di poter avere la cassa integrazione straordinaria. L'ultimo stipendio percepito è quello di aprile decurtato dei primi dieci giorni.

Intanto continuano i presidei dei lavoratori, al momento ex. Dopo Caltignaga e Pombia, lunedì 10 giugno è la volta di Trecate.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

MercatoneUno, Intesa San Paolo va in aiuto ai suoi clienti: ecco come fare

NovaraToday è in caricamento