Mercatone Uno: cassa integrazione rinnovata fino a maggio

Durante l'incontro del 7 gennaio è stato anche firmato un verbale con un finanziamento da 4 milioni di euro

Foto di archivio

Cassa integrazione rinnovata fino al 23 maggio 2020. Questo l'esito dell'incontro che si è tenuto il 7 gennaio al Ministero del Lavoro per gli ormai ex dipendenti di Mercatone Uno. La cassa integrazione era in scadenza il 31 dicembre 2019 e non si avevano novità in merito, contando anche che mancano aggiornamenti in merito a una eventuale acquisizione. 

La cassa integrazione è valida per 1689 lavoratori dai 1824 che erano in partenza.E' stato anche firmato un verbale chiamato "milleproroghe" con un finanziamento di 4 milioni di euro: si tratta di risorse destinate all'anno 2019 come sorta di arretrati per la differenza oraria dei contratti che erano stati ridotti in seguito alla cessione Shernon, società che aveva acquisito Mercatone Uno e poi aveva dichiarato il fallimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, uomo trovato morto su una panchina

  • Morta dopo un intervento alla clinica San Gaudenzio, sarà eseguita l’autopsia

  • Fontaneto D'Agogna, muore stroncato da un infarto mentre fa jogging

  • Scomparsa 17enne di Novara: appello a "Chi l'ha visto?" per Evelyn

  • San Gaudenzio e il miracolo delle rose

  • Come eliminare il calcare dal box doccia, sanitari, rubinetti e wc

Torna su
NovaraToday è in caricamento