Arriva a Novara MioCinema per vedere i film da casa e aiutare le sale novaresi

Come funziona la piattaforma

Vedere i film da casa aiutando le sale cinematografiche novaresi: grazie a MioCinema ora questo è possibile. 

Le sale cinematografiche di Novara si sono infatti riunite nella piattaforma digitale MioCinema, un modo per essere al fianco del pubblico in questo momento critico di chiusura. Non solo: MioCinema proseguirà il suo cammino anche dopo l'emergenza proponendo film ricercati, incontri con gli autori, documentari e molto altro. Al momento dell'iscrizione, del tutto gratuita, MioCinema richiederà di scegliere la sala di riferimento (Vip, Araldo e Faraggiana), da quel momento si potrà decidere se acquistare o meno la visione degli eventi proposti che saranno disponibili per 30 giorni e 48 ore. I film di prima visione saranno disponibili a 7 euro, mentre altri film di repertorio e ulteriori contenuti si troveranno anche a 2 euro.

Mio Cinema coinvolge più di 300 schermi in tutta Italia ed è schierato apertamente dalla parte della sala cinematografica di riferimento nel territorio. Infatti il biglietto virtuale verrà ripartito tra il cinema locale, il distributore del film e la piattaforma. Dunque una maniera concreta per offrire un piccolo sostegno alle sale novaresi. Il primo appuntamento novarese è dal 18 maggio con il film I Miserabili di Ladj Ly, vincitore del premio della Giuria a Cannes, e premiato con ben 4 Cesar.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Novara, tragedia al centro commerciale: si sente male e muore alle casse dell'Ipercoop

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

  • Coronavirus, nuovo decreto: niente spostamenti tra regioni, il Piemonte verso l'area arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento