rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Attualità

Si tuffa nel fiume e non riemerge: 24enne novarese annegato a Piacenza

Il giovane abitava e lavorava in provincia di Novara

Si è tuffato nel fiume, ma non è più riemerso.

Sono stati i sommozzatori dei vigili del fuoco di Bologna a ritrovare il corpo di Ayantha Ekanayaka, 24 anni. Il giovane, originario dello Sri Lanka, abitava e lavorava in provincia di Novara e domenica 5 giugno si era recato con gli amici in gita nel piacentino. Il gruppo ha trascorso la giornata sulle rive del fiume Trebbia a Bobbio, nei pressi del Ponte Gobbo: sono stati proprio gli amici a dare l'allarme, dopo che non l'hanno visto per diverso tempo. Nessuno lo ha visto entrare in acqua, ma il dubbio che, dopo un tuffo, potesse non essere più riemerso era forte. 

Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento della Valtrebbia che hanno provato a immergersi per cercare l'uomo, purtroppo invano. A quel punto si è reso necessario l'impiego del nucleo sommozzatori di Bologna. Dopo alcune ore hanno individuato il corpo sul fondale e lo hanno portato a riva. Sul posto anche i carabinieri.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si tuffa nel fiume e non riemerge: 24enne novarese annegato a Piacenza

NovaraToday è in caricamento