Lutto nel mondo della politica novarese, è morto Alberto Pacelli

Si è spento all’età di 89 anni

Si è spento nella serata di lunedì 9 novembre Alberto Pacelli, 89 anni, volto notissimo della politica novarese.

Pacelli, nato a Milano del 1931, fin dagli anni in cui frequentava il liceo Carlo Alberto si era impegnato in associazioni culturali, fondando il primo cineclub novarese. Negli anni 60 era entrato a far parte del Partito comunista e nel 1978 era diventato assessore con la Giunta di Maurizio Pagani, di cui era stato vicendidaco e assessore ai lavori pubblici. Fino al 1993 ha proseguito il suo lavoro in consiglio comunale, per poi abbandonare la politica e dedicarsi all'associazione "Idee di futuro", che negli utlimi anni ha portato avanti campagne importanti promuovendo uno sviluppo più sostenibile della città e battendosi contro il consumo del suolo.

Pacelli lascia la moglie Gianna Signorelli e la figlia Lia. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, da domenica il Piemonte è zona arancione: cosa è consentito fare

  • Novara, aereo vola basso sulla città: ecco il perchè

  • Incidente sul lavoro a Novara: morto un operaio di 36 anni

  • Coronavirus, decreto per Natale: no agli spostamenti tra comuni e regioni per le feste

  • Bambino di 4 anni colpito al volto dal calcio di un cavallo

  • Dpcm del 3 dicembre, le nuove regole per Natale 2020: cosa cambia a Novara

Torna su
NovaraToday è in caricamento