Giovedì, 16 Settembre 2021
Attualità

Novara Calcio fuori dalla C, i tifosi: “Questa proprietà deve andare via, serve qualcuno che tenga alla società”

Una rappresentanza della tifoseria è andata a Novarello a ringraziare i giocatori

La tifoseria (fonte tifoseria ufficiale)

“Questa proprietà deve andare via e bisogna affidarsi al sindaco affinché trovi qualcuno di locale che tenga veramente alla società. Ora parliamo con tanta rabbia e delusione, ma se ci mettessimo ad analizzare la situazione con lucidità capiremmo che tutto ciò è una logica conseguenza di qualcosa che si protrae da due anni”.

E’ la tifoseria ufficiale del Novara Calcio a parlare dopo la sentenza del Coni che ha rigettato il ricorso della società decretando di fatto l’esclusione ufficiale della squadra dalla serie C. “C’è grande amarezza, in due mesi è stato registrato un record che nessuno aveva mai raggiunto, esclusione dai professionisti dopo 113 anni”, continuano i tifosi.

Novara Calcio, inizia il ritiro in attesa della sentenza del Coni

Una delegazione di circa 40 persone è andata ieri, lunedì 26 luglio, a Novarello, dopo la sentenza del Coni, per dire grazie ai giocatori che da dieci giorni avevano iniziato il ritiro: “Il grazie è andato a tutti, dai più esperti ai giovanissimi, coloro che magari pagheranno di più faticando a trovare un contratto da professionisti visto il poco tempo”.

Novara Calcio, il consiglio federale boccia il ricorso 

E l’idea è quella di organizzare una nuova manifestazione nei prossimi giorni per spostare l’attenzione sulla parte politica. “Ci abbiamo sperato fino all’ultimo, perché se non hai la speranza puoi evitare di essere tifoso, ma le avvisaglie erano chiare e crediamo le responsabilità siano condivise fra l’attuale proprietà e quella passata che ha fatto molto bene per anni per poi abbandonare il tutto”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara Calcio fuori dalla C, i tifosi: “Questa proprietà deve andare via, serve qualcuno che tenga alla società”

NovaraToday è in caricamento