rotate-mobile
Attualità

Novara, il Cannavacciuolo Cafè & Bistrot non riaprirà

Antonino e Cinzia Cannavacciuolo: "Ringraziamo Novara e i novaresi per questi anni insieme"

Il Bistrot Cannavacciuolo resta, riapre, cambia gestione, cambia format, cambia proprietà?
Sono queste le domande che i novaresi si sono posti negli ultimi cinque mesi a proposito del futuro del Bistrot Canavacciuolo che dall'ottobre del 2015, con l'abbattimento del muro che lo divideva dal foyer del teatro, era diventato parte integrante del Coccia.

La risposta è: "Non riaprirà".

A comunicarlo ufficialmente sono Antonino e Cinzia Cannavacciuolo: "I mesi di chiusura del Ristorante - spiegano Cinzia e Antonino - ci sono serviti per vagliare ogni possibilità, dal proseguimento del lavoro svolto in questi anni alla valutazione di profondi cambiamenti.

Abbiamo infine deciso di chiudere il Cannavacciuolo Cafè & Bistrot di Novara, un pezzo della nostra storia a cui rimarremo per sempre legati. Siamo cresciuti accanto a questo progetto, così come i ragazzi appassionati che ogni giorno rendono grande la nostra squadra. Insieme a loro abbiamo iniziato a prendere una nuova direzione di Gruppo, maggiormente incentrata sullo sviluppo Hospitality e Retail; un’area che ci permette di far fiorire le nostre risorse, realizzando le loro aspirazioni.

Seguendo questi ragionamenti, ci siamo resi conto che il Cafè & Bistrot non poteva più rappresentare uno spazio di crescita costante, perché poco in linea con il nostro presente, e abbiamo ritenuto giusto lasciarlo andare per concentrare le energie su tutti gli altri progetti. Ringraziamo Novara e i novaresi per questi anni insieme, augurandoci che chi arriverà dopo di noi possa continuare il nostro lavoro, puntando su qualità e servizio".

Il Gruppo Cannavacciuolo lascia quindi Novara, ma non la provincia, dove è presente con il Relais & Chateaux 5 Stelle Lusso "Villa Crespi" sulle sponde del Lago d’Orta, con l’omonimo ristorante tre Stelle Michelin; "Laqua" Collection sul Lago d’Orta, il "Laboratorio Artigianale" di alta pasticceria di Suno, e i punti vendita de "Antonino il Banco di Cannavacciuolo" all'outlet di Vicolungo e nel centro storico di Orta.

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, il Cannavacciuolo Cafè & Bistrot non riaprirà

NovaraToday è in caricamento