Attualità

Novara Calcio escluso dalla serie C: pronto il ricorso della società

La sentenza definitiva sarà il 15 luglio

Foto di repertorio

Irregolarità riscontrate nella documentazione presentata all’atto di iscrizione. Sarebbe questa la motivazione per cui la Figc ha rifiutato l’iscrizione del Novara Calcio in serie C.

A darne comunicazione è la stessa società azzurra che ha annunciato l’immediato ricorso nelle modalità e nelle sedi opportune.

“La proprietà intende inoltre manifestare il proprio profondo dissenso e rammarico per quanto operato da Figc, - si legge nella comunicazione ufficiale - dato che le obiezioni sollevate dalla stessa, verso l’operato del Novara Calcio, sono ritenute a parere della scrivente inesatte. 

Se necessario, inoltre, la proprietà non esiterà a mettere online, e quindi a disposizione di chiunque, tutto quanto pagato e assolto, che è di gran lunga superiore a quanto era necessario per l’iscrizione stessa. Ovvero tutti i pagamenti operati per contanti verso tutti gli stipendi arretrati e le figure obbligatorie, gli adempimenti formali, avere in essere tre fideiussioni a garanzia verso Lega Calcio ed avere ottemperato a tutti gli oneri fiscali, superando questi ultimi di oltre il 30% di quanto in realtà dovuto”.

Una vera bufera per società e città: si ripartirebbe da categorie dilettanti. “Il presidente intende inoltre comunicare l’enorme dispiacere personale verso la città, i tifosi e le istituzioni tutte, che certamente non meritano di soffrire per questo ulteriore momento dì incertezza” ha chiuso la dirigenza.

La sentenza definitiva sarà data il 15 luglio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara Calcio escluso dalla serie C: pronto il ricorso della società

NovaraToday è in caricamento