rotate-mobile
Attualità

A Novara, l'iniziativa benefica: "Abbiamo riso per le cose serie"

Il ricavato verrà utilizzato per l’acquisto di un’apparecchiatura per la riduzione della perdita dei capelli nei pazienti oncologici dell’Ospedale Maggiore di Novara

Coldiretti e Lilt insieme per la prevenzione con "Abbiamo riso per le cose serie".  

L'appuntamento è per domenica, 26 novembre, in Piazza Martiri a Novara durante il mercato di Campagna Amica. Il ricavato della vendita del riso verrà utilizzato per l’acquisto di un’apparecchiatura per la riduzione della perdita dei capelli nei pazienti oncologici dell’Ospedale Maggiore di Novara.

In piazza, oltre ai 20 produttori agricoli che proporranno come di consueto le eccellenze del territorio, sarà presente anche un banco speciale dove sarà possibile acquistare il riso prodotto e confezionato dagli agricoltori di Coldiretti. Il ricavato verrà utilizzato per l’acquisto di un’apparecchiatura per la riduzione della perdita dei capelli nei pazienti oncologici dell’Ospedale Maggiore di Novara.

"Siamo lieti di poter collaborare con Lilt per un motivo così importante – spiegano il presidente di Coldiretti Novara-Vco Fabio Tofi e il direttore Luciano Salvadori – Da sempre siamo in prima linea per partecipare ad iniziative che possano essere utili alle persone. Oltre all’utilità di dare un contributo per strumenti sempre più all’avanguardia, si tratterà anche la fondamentale tematica della prevenzione. Una grande possibilità, quindi, per assaporare l’altissima qualità del riso, prodotto principe del nostro territorio, e aiutare chi ne ha bisogno. Il contributo di ogni persona può fare la differenza".

Il riso che sarà possibile acquistare per sostenere il progetto di Lilt Novara è stato donato dall’Azienda Agricola Pieropan Ilario e Silvio, dall’Azienda Agricola Bertolino, Mittino Carlo, Azienda Agricola Facchi Fratelli e Azienda Agricola Rizzotti Fabrizio.

Continua a leggere su NovaraToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Novara, l'iniziativa benefica: "Abbiamo riso per le cose serie"

NovaraToday è in caricamento