rotate-mobile
Lunedì, 26 Febbraio 2024
Attualità

Novara, sarà "una Meraviglia di Natale" per le vie della città

Per la prima volta uno spettacolo di luci sulle pareti del Castello, del Teatro Coccia e di Palazzo Venezia

Alberi di Natale nelle piazze, spettacoli di luci, addobbi e luminarie sono alcune delle installazioni che verranno allestite a Novara per il prossimo Natale. Non mancherà il tradizionale Mercatino della Solidarietà di piazza Duomo, a cura del Cst, e con le tante associazioni quotidianamente impegnate a dare aiuto e sostegno alla comunità novarese. Ci saranno anche spettacoli, musica e molti appuntamenti dedicati ai più piccoli tra cui il pulmino che girerà per i quartieri a portare doni ai bambini.
La grande novità del Natale 2023 sono le proiezioni in piazza Martiri: un'esplosione di scenografie emozionanti e molto suggestive su Castello, Teatro Coccia, Palazzo Orelli e Palazzo Venezia, che per la prima volta si vestono di luci e colori.

"Una Meraviglia di Natale" inizierà ufficialmente giovedì 7 dicembre alle 16.30 in piazza Martiri, con uno spettacolo musicale e l'accensione delle proiezioni che coinvolgeranno le pareti del Castello, del Teatro Coccia, di Palazzo Orelli e di Palazzo Venezia, le luminarie nelle principali vie, piazze e frazioni di Novara e la Cupola di San Gaudenzio con un'illuminazione dorata. 

"Il Natale è un momento importante - commenta la vicesindaca e assessora al Commercio Marina Chiarelli - sia per i bambini e le famiglie, ma anche per i commercianti che attendono impazienti questo periodo  per incentivare il proprio lavoro. Abbiamo pensato sia al centro che alle periferie con le luminarie, da una parte, che si accenderanno anche in frazioni e quartieri, e con le tante iniziative che toccheranno anche le zone periferiche della città. Tra queste il pulmino che farà sosta nei quartieri distribuendo doni ai bambini e che lo scorso anno ha riscosso un grande successo. In tutti i mercati, inoltre, verranno posizionate decorazioni e allestimenti".

Cinque gli alberi di Natale nelle piazze, i tradizionali di piazza delle Erbe, di piazza Cavour, di piazza Duomo e largo Alessia, a questi quest'anno sarà allestito anche un albero di Natale molto particolare davanti a Palazzo Cabrino dedicato alle vittime degli infortuni sul lavoro.

Nel cortile del Broletto verrà installata una gigantesca mongolfiera, un enorme pacco regalo in piazza Gramsci, mentre in piazza Matteotti farà la sua comparsa Orso Teddy e una grande Stella Sirio  nella piazza della Barriera Albertina, sono previsti anche allestimenti natalizi nei mercati di largo Leonardi, piazza Vela, piazza Pasteur e Mercato Coperto.
Tutte le installazioni e le luminarie nelle principali vie, piazze e frazioni di Novara saranno accese ogni giorno dalle 17 alle 24.

I momenti di animazione, gli eventi e le iniziative

Non mancheranno  gli eventi, i momenti di animazione e le iniziative. Le protagoniste saranno le casette del "Mercatino della Solidarietà" in piazza Duomo, la musica in filo diffusione per le vie della città, la rassegna dei presepi, il trenino natalizio della Città di Novara, la Renna di Babbo Natale, il Pulmino Natalizio, la casetta e il bus di Babbo Natale. E ancora concerti Gospel e un Carrilon vivente.

Da sabato 2 a sabato 23 dicembre, in piazza Duomo, il mercatino della solidarietà. Undici casette in legno allestite in tema natalizio con 37 realtà del terzo settore. Sarà aperto da lunedì a venerdì dalle 14.30 alle 19, sabato, domenica e festivi dalle 10.30 alle 19 con orario continuato, a cura del centro servizi per il territorio Novara Vco.

Da venerdì 8 dicembre a sabato 6 gennaio 2024 nel centro storico (corso Italia, via Omar, corso Cavour, largo Cavour, via Rosselli, via prina, via Bianchini, via Mazzini dal centro fino a piazza Gramsci, corso cavallotti) filodiffusione con musiche natalizie dalle 10.30 alle 12 e poi dalle 16.30 alle 19.

Da venerdì 8 dicembre a domenica 7 gennaio 2024, alla Barriera Albertina, La "Rassegna dei presepi". Apertura al pubblico tutti i giorni dalle 10 alle 12.30 e dalle 15 alle 19.30 (chiuso al mattino il 25-26-31 dicembre e 1 gennaio); ingresso a offerta libera, a cura di Arno, associazione ricreativa novarese.

Venerdì 8, sabato 9 e domenica 10 dicembre, centro città, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19, "Trenino natalizio della città di Novara". Capolinea: cortile Castello Visconteo Sforzesco, percorso: Castello, piazza Martiri, largo Costituente, baluardo Quintino Sella, piazza Cavour, corso Cavour, corso Cavallotti, baluardo Lamarmora, baluardodo Massimo d’Azeglio, corso Mazzini, via Dominioni, via Puccini, via Coccia, fermate intermedie: piazza Cavour e via Dominioni angolo piazza Gramsci. Gratuito.

Venerdì 8 dicembre, centro città, dalle 16.30 alle 18.30 "Filarmonica in street" evento itinerante con circa 30 elementi in costume natalizio.

Da sabato 9 dicembre a sabato 6 gennaio 2024, Museo di storia naturale Faraggiana Ferrandi, "arriva la Renna di Babbo Natale!". Il museo Faraggiana Ferrandi si vestirà a festa per accogliere, direttamente dal polo nord, la renna di Babbo Natale che con un carico di piccoli regali, attende tutti i bambini che visiteranno il museo. Ingresso gratuito.

Sabato 9 dicembre, pulmino natalizio nei quartieri: Veveri, piazza Vela, San Rocco, Pernate dalle 10 alle 13, soste da 30 minuti. Babbo Natale e un elfo alla guida di un pulmino regaleranno gadget natalizi ai bambini.

Sabato 9 dicembre in piazza Martiri ztl, dalle 15 alle 18 Babbo Natale incontra i bambini, evento offerto da Autoarona Selecar in collaborazione con l’associazione re biscottino, Babbo Natale su un veicolo Selecar brandizzato trasformato in "slitta con pacchi" parte dalla Barriera Albertina ed arriva in piazza Martiri alla casetta di Ntale. I bambini potranno fare la foto con Babbo Natale seduto sul trono, Babbo Natale lascerà ad ogni bambino che passerà a fare la foto dei piccoli libricini che rappresentano un diario di bordo omaggiato da Selecar che i bambini potranno colorare. I bambini potranno disegnare la loro idea di macchina del futuro. Tutti i lavori saranno esposti in concessionaria con una piccola mostra.

Sabato 9 dicembre, al museo di storia naturale Faraggiana Ferrandi, dalle 15 alle 16 "Natale nel bosco", lettura animata di una fiaba natalizia i cui protagonisti saranno gli animali presenti nelle vetrine del museo. Al temine verrà offerto ai bambini un piccolo ricordo della giornata. Partecipazione gratuita a cura della fondazione Faraggiana e del Fai.

Sabato 9 dicembre, al Cortile del Broletto, dalle 16.30 alle 18.30, "Concerto Gospel" con il coro Free Gospel band, gospel & soul con musiche in stile "sister act" e natalizio.

Domenica 10 dicembre, in piazza Martiri ztl, dalle 14 alle 18, "Casetta di Babbo Natale", i bambini potranno fare la foto con babbo natale seduto sul trono, scrivere la letterina ed inserirla nell’apposita cassetta. A cura dell’associazione accademia della moda.

Domenica 10 dicembre, in centro città, dalle 16.30 alle 18.30, "Lune colorate" evento itinerante nel centro storico su trampoli con costumi luminosi e grandi palloni anch’essi illuminati che raggiungono l’altezza di 4 metri.

Sabato 16 e domenica 17 dicembre 2023, in centro città, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19, trenino natalizio della città di Novara. Capolinea: cortile Castello Visconteo Sforzesco, percorso: Castello, piazza Martiri, largo Costituente, baluardo Quintino Sella, piazza Cavour, corso Cavour, corso Cavallotti, baluardo Lamarmora, baluardodo Massimo d’Azeglio, corso Mazzini, via Dominioni, via Puccini, via Coccia, fermate intermedie: piazza Cavour e via Dominioni angolo piazza Gramsci. Gratuito.

Sabato 16 dicembre, pulmino natalizio nei quartieri: S. Agabio, Bicocca, Rizzottaglia, Lumellogno, dalle 10 alle 13 (4 soste da 30 minuti cad) Babbo Natale e un elfo alla guida di un pulmino regaleranno gadget natalizi ai bambini.

Sabato 16 dicembre, al Cortile del Broletto, dalle 16 alle 18 "Concerto con i piccoli cantori e il coro dell’istituto della cappella musicale del Duomo", canti natalizi, gospel e spiritual.

Sabato 16 dicembre, al museo di storia naturale Faraggiana Ferrandi, dalle 16.30 alle 17.30, "Babbo Natale racconta". Babbo Natale incontra i bambini al museo Faraggiana per raccontare storie di Natale e non solo insieme alla renna del Faraggiana. L’evento consiste in una lettura di testi natalizi della casa editrice interlinea a cura dei narratori della Biblioteca di Novara. La lettura sarà realizzata da Bob Rattazzi, vestito da Babbo Natale, e da altri collaboratori (vestiti da renne). Partecipazione gratuita. A cura dei narratori della Biblioteca di Novara e in collaborazione con le Rane interlinea.

Sabato 16 dicembre, in piazza Martiri ztl, dalle 10 alle 17, il "Bus di Babbo Natale". Sul bus allestito con grafiche e addobbi natalizi saranno esposti i biglietti con i pensieri dei bambini e Babbo Natale distribuirà caramelle e dolcetti ai bambini, evento offerto dalla Sun di Novara.

Domenica 17 dicembre, al cortile del Broletto, piazze e vie del centro città, dalle 15 alle 18.30, "Presepe vivente 2023". Saranno presenti associazioni e parrocchie del territorio: aps@rt lab, agesc, asinochilegge, suono per te, tuttaltra musica, alterati in chiave, coro Cantalera, Pedaladiritto, Riding club due leoni, Storytelling Novara, parrocchia San Pietro Mosezzo. Evento a cura dell’associazione Nexus.

Domenica 17 dicembre, in piazza Martiri ztl, dalle 10 alle 12.30, "Il bus di babbo natale”. Sul bus allestito con grafiche e addobbi natalizie saranno esposti i biglietti con i pensieri dei bambini e babbo natale distribuirà caramelle e dolcetti ai bambini che saliranno sul bus evento offerto dalla Sun di Novara.

Venerdì 22 dicembre, al salone Arengo del Broletto, alle 21 "Christmas Winter Wonderland", concerto con il quartetto vocale "Voxa", quartetto vocale a cappella, allievi italiani dei "Manhattan Transfer", emulatori degli "Swingle Singers", eredi del quartetto Cetra, sono considerati uno dei gruppi artisticamente più validi del panorama musicale italiano. Molti arrangiamenti vocali polifonici sono stati scritti appositamente per loro dal maestro Josè Mascolo, già arrangiatore di Fred Bongusto e di altri importanti interpreti della canzone internazionale. Il repertorio spazia tra le canzoni italiane degli anni ’30-’50 e gli standard jazz internazionali. In questo programma dedicheranno buona parte ai brani internazionali dedicati al natale, con armonizzazioni originali ed accattivanti orchestrazioni. A cura dell’associazione Viaoxiliaquattro, ingresso gratuito.

Sabato 23 e domenica 24 dicembre, in centro città, dalle 10 alle 13 e dalle 15 alle 19, il "trenino natalizio della città di Novara", capolinea: cortile Castello Visconteo Sforzesco percorso: Castello, piazza Martiri, largo Costituente, baluardo Quintino Sella, piazza Cavour, corsoso Cavour, corsoso Cavallotti, baluardo Lamarmora, baluardo Massimo d’Azeglio, corso Mazzini, via Dominioni, via Puccini, via Coccia, fermate intermedie: piazza Cavour e via Dominioni angolo piazza Gramsci. Gratuito.

Sabato 23 dicembre, cortile del Broletto, dalle 16.30 alle 18.30, "Concerto Gospel" con il coro Brotherhood Gospel Choir, repertorio tradizione Gospel americana.

Domenica 24 dicembre, in centro città, dalle 16.30 alle 18.30 “Carillon vivente”, un pianoforte meccanico munito di ruote e motore che vaga sulle note musicali guidato da un mimo pianista in abiti del settecento, mentre un’eterea ballerina balla sulle punte in tutù! Tutto come fosse un vero carillon d’altri tempi… con musiche di Giovanni Allevi, Ludovico Einaudi e altri compositori di musica new age.

Giovedì 28 dicembre, al salone Arengo del Broletto, alle 21, "Duo Novecento" con Giuseppe Canone, polistrumentista, e Ilaria Schettini al pianoforte eseguiranno una selezione di brani all’insegna della contaminazione di generi e stili musicali differenti. All’interno del programma sono presenti brani di autori come lo spagnolo Pedro Iturralde, il premio Oscar Luis Bacalov, Astor Piazzolla, Richard Galliano ed altri autori estremamente interessanti come l’americano Jeffrey Agrell con la "Aviary Suite". La componente più curiosa e innovativa del concerto sarà un brano sperimentale in prima esecuzione mondiale "la Voix de la nature", brano composto da Jean Pierre Cantibléfèr. A cura dell’associazione Viaoxiliaquattro, Ingresso gratuito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, sarà "una Meraviglia di Natale" per le vie della città

NovaraToday è in caricamento