rotate-mobile
Attualità

Da Novara a Napoli: il passaggio di testimone della Capitale della Gentilezza

L'assessora Negri: "Ora passiamo il testimone, ma il percorso, in città, continua perché vogliamo che la gentilezza diventi una pratica diffusa nella nostra comunità"

Ultimo atto istituzionale per Novara "Capitale della Gentilezza". 
Dopo il passaggio di testimone avvenuto lo scorso dicembre ai comuni dell'area metropolitana di Napoli e del foggiano, l'assessora alla gentilezza del Comune di Novara Giulia Negri con il consigliere Camillo Esempio sono stati ospiti dell’inaugurazione della Capitale della Gentilezza 2024 in una Napoli con tutti i principali monumenti e siti di interesse illuminati di viola per l'occasione.

"Il 2023 – spiega l’assessora alla Gentilezza Giulia Negri – è stato un anno di grande emozioni e tante soddisfazioni. Per Novara Capitale della Gentilezza sono stati realizzati davvero molti progetti che hanno coinvolto centinaia di bambini, adulti, associazioni e cittadini. Nello scorrere l’elenco degli eventi e delle iniziative ci siamo resi conto di quanto lavoro ci sia stato dietro, ma soprattutto di quanta adesione questo progetto ha riscosso. Il ringraziamento va quindi a tutti coloro che ci hanno offerto collaborazione e disponibilità.

Ora passiamo il testimone, ma il percorso, in città, continua perché vogliamo che la gentilezza diventi una pratica diffusa nella nostra comunità. E ringrazio anche gli amici di Napoli che ci hanno invitati all’inaugurazione della Capitale 2024 e ci hanno accolti con grande calore, colorando la città di viola, con una splendida piazza del Plebiscito, la fontana di piazza del Municipio e Castel dell'Ovo che hanno onorato la designazione a Capitale della Gentilezza 2024".

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Novara a Napoli: il passaggio di testimone della Capitale della Gentilezza

NovaraToday è in caricamento