rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
Attualità

Novara, oltre 3.500 euro di donazioni con Novara Green e Legambiente: arrivano 21 nuovi alberi in città   

Le due associazioni cureranno le piante per tutto il 2022

Con gli oltre 3.500 euro raccolti in occasione del Mercatino della solidarietà di Novara Novara Green e Legambiente posizioneranno nelle prossime settimane 21 nuovi alberi in città coinvolgendo quasi tutti i quartieri. Le due associazioni, in accordo con il Comune, hanno selezionato più generi di alberi - Liquidambar, Tilia (tiglio), Liriodendron (una magnoliacea), Pyrus (pero), Prunus Kanzan (ciliegio giapponese) - tutte specie durature.

Quasi tutti i quartieri di Novara ospiteranno un nuovo arrivo. Alcune zone sono state scelte da chi ha deciso di regalare un albero intero; per gli alberi in condivisione, acquistati cioè con il contributo di più persone, è stato il Comune a indicare dove intervenire.

La piantumazione sarà effettuata nelle prossime settimane, mentre la “consegna” ai destinatari dei 21 regali avverrà con una festa pubblica programmata il 19 di marzo. In quell’occasione sugli alberi saranno applicate le targhe con i nomi delle persone a cui sono stati dedicati. “C’è grandissima soddisfazione per l’esito di questa iniziativa congiunta, - dichiara Fabrizio Cerri, presidente di Novara Green - abbiamo incontrato una bella reattività da parte dei novaresi, che hanno colto immediatamente il valore, la vitalità e la delicatezza dell’idea. Raccogliere 3.500 euro non era certo scontato. Abbiamo incrociato tante persone entusiaste di questo suggerimento, che alla fine è anche un regalo alla città e ai suoi abitanti. Ogni nuovo albero rappresenta un tassello vitale che favorisce l’equilibrio del nostro ambiente, influenzando il microclima, migliorando la qualità dell’aria, facendo da schermo al rumore e calore estivo. Ed è anche, indiscutibilmente, un elemento di bellezza di cui tutti possono godere”.

Marzia Demarchi, per Legambiente Il Pioppo, ha aggiunto: “Il progetto ‘Adotta un albero’ è nato nel 2019 per incentivare la cultura del dono, il senso di cura del proprio territorio, la tutela dell’ambiente. Piantare un albero è un gesto significativo per contrastare i cambiamenti climatici e donarlo è un gesto d’amore e di speranza verso la vita, la propria città, l’ambiente e le persone care. Con questo progetto non intendiamo sostituirci al Comune nella cura e manutenzione del verde, ma ci piace l’idea che il cittadino sia protagonista e si senta in prima persona partecipe di queste importanti attività”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, oltre 3.500 euro di donazioni con Novara Green e Legambiente: arrivano 21 nuovi alberi in città   

NovaraToday è in caricamento