rotate-mobile
Domenica, 3 Dicembre 2023
Attualità

Una nuova rotatoria per la sicurezza della Provinciale tra Cameri e Novara

Il sindaco Pacileo: "è la prima azione concreta in attesa della rotatoria sotto al cavalcavia" 

Due rotatorie, una finanziata e in fase di avvio lavori e una in fase progettuale, potranno essere la soluzione all'annoso problema dell'accesso alla tangenziale dalla Strada Provinciale 2 tra Cameri e Novara e mettere in sicurezza un pezzo di strada che negli hanni ha registrato numerosi incidenti e, soprattutto, luogo dove in soli 6 mesi hanno perso la vita due persone.
I lavori per realizzare la prima rotatoria, già finanziata dalla proprietà del terreno dove sorgerà il nuovo insediamento logistico e da i Testimoni di Geova, sono iniziati in questi giorni e verrà collocata a circa una cinquantina di metri dal cavalcavia della tangenziale in direzione Novara.

progetto rotatoria Cameri

La necessità di questa nuova viabilità nasce inizialmente dall'arrivo in quella zona el nuovo insediamento logistico che verrà costruito di fornte alla palazzina dei Testimoni di Geova. In questi giorni sono stati predisposti gli avvisi e la segnaletica orrizontale che annunciano il nuovo cantiere.

"Questa rotatoria - spiega il sindaco di Cameri Giuliano Pacileo - oltre a servire per la gestione della viabilità del nuovo insediamneto logistico, è il primo passo per mettere in sicurezza gli svincoli che arrivano sulla provinciale che è stata teatro di diversi incidenti, tra cui due mortali in soli 6 mesi. Quando la rotatoria sarà finita - continua Pacileo-, tra circa 120-150 giorni se le condizioni meteorologiche lo permetteranno, verrà chiuso il passaggio per accedere alla tangenziale in direzione Novara per il traffico che arriva da Cameri che dovrà, a questo punto, proseguire fino alla nuova rotonda e ritornare per una cinquantina di metri  in direzione Cameri fino alla rampa che sale in tangenziale. In questo modo - prosegue Pacileo - verrà aumentata la sicurezza nel pezzo di strada sotto al cavalcavia. Sempre in questi giorni - aggiunge il sindaco - Anas ha provveduto a rimuovere l'erba che era presente a bordo strada sostituendola con della ghiaghia migliorando così la visibilità di chi si trova agli stop. Anche la segnaletica orrizontale dovrebbe essere "rinforzata" a breve. Come Comune - sottolinea Pacileo - abbiamo fatto ben presente ad Anas e alla Provincia le problematiche per l'accesso alle rampe sotto al cavalcavia, ora attendiamo che finisca la fase progettuale con Anas e che venga quindi finanziata una seconda rotatoria proprio sotto al cavalcavia che regolamenterà gli accessi e le uscite delle rampe. Durante tutto il tempo dei lavori - assicura Pacileo - verrà comunque garantita la percorrenza della SP 2".

Continua a leggere su NovaraToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una nuova rotatoria per la sicurezza della Provinciale tra Cameri e Novara

NovaraToday è in caricamento