rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
Attualità

Novara, al Castello la nuova sede del Circolo dei lettori

L'inaugurazione dei nuovi spazi, che si aggiungono alla sede del Broletto, è in programma per giovedì 8 settembre

Il Circolo dei lettori arriva al Castello di Novara. Gli spazi del Castello Visconteo-Sforzesco della città si aggiungono infatti alla sede del Broletto, ampliando così la presenza della Fondazione Circolo dei lettori in città.

La nuova sede nasce da un’operazione a cui hanno lavorato insieme Regione Piemonte, Comune di Novara, con la Fondazione Castello di Novara al fine di allargare gli spazi per le attività culturali, educative, ludiche, civiche del Circolo dei lettori per fare di Novara un centro importante per il libro, la conoscenza e le missioni che ne derivano.

L’inaugurazione della nuova sede del Circolo dei lettori al Castello di Novara è in programma domani, giovedì 8 settembre, ed è incentrata su un tema quasi fuori moda: la felicità.

"Sulla felicità a oltranza" e le tante ragioni per non smettere di essere felici, come il titolo della serata (a partire dalle 18) che inaugura la nuova sede del Circolo dei lettori, ragionano l’attrice Lella Costa e Matteo Caccia, autore e voce di "Storie di Rinascita" su Radio24. A seguire tre virtuosi del libro, in diverse sale del castello, recitano la loro intima relazione con l’oggetto-mondo: la Libramante Petunia Ollister con "Dimmi chi sei e ti dirò il libro che fa per te", l’Illustratore Andrea Bozzo con "La Dedica dello Scrittore", la calligrafa Alex Barocco con "Una Parola sola, ma scritta bene". Alla festa di Parole e libri, non mancano la musica con "Quando non sai cos’è allora è jazz" e le sonorità del collettivo Tendha, in collaborazione con Novara Jazz e lo spettacolo con la performance della Scuola del Teatro Musicale e Fondazione Teatro Coccia con il Cast di "Tick Tick … Boom!". 

"Una nuova, prestigiosa, sede senza per questo rinunciare agli spazi del Broletto - commenta Giulio Biino, presidente della Fondazione Circolo dei lettori -. Il Circolo dei lettori si espande nel luogo più iconico e rappresentativo della città. Un progetto fortemente voluto dalla Regione e dal Comune di Novara che la Fondazione Circolo dei lettori e la Fondazione Castello di Novara hanno fin da subito sposato con entusiasmo. D’altra parte questa è la 'mission' del Circolo: espandersi, produrre e trasmettere cultura rendendosi sempre più riconoscibile, il tutto all’insegna dell’entusiasmo e della felicità".

"Sono molto contenta di questo ampliamento della sezione del Circolo dei lettori - aggiunge Maurizia Rebola, presidente della Fondazione Castello di Novara -. A suo tempo come direttrice della Fondazione Circolo dei lettori avevo creduto molto nelle potenzialità della sede novarese. Oggi come presidente della Fondazione Castello non posso che essere soddisfatta perché la fondazione, che gestisce il complesso monumentale, e il Circolo dei lettori potranno collaborare ancora più strettamente per offrire un ricco programma culturale alla città".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novara, al Castello la nuova sede del Circolo dei lettori

NovaraToday è in caricamento