menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le opere del Teatro Coccia restando a casa: arriva "Donna di Veleni"

Lo spettacolo si potrà vedere su Youtube,sul sito del Coccia e su Facebook e Twitter

Nuova proiezione online per il pubblico del Teatro Coccia di Novara: dopo Ernani di Giuseppe Verdi e Cendrillon di Pauline Viardot, martedì 17 marzo andrà in onda l’opera più recente del teatro novarese, Donna di Veleni di Marco Podda, che ha debuttato in prima esecuzione assoluta il 14 febbraio del 2020. 

Spazio anche all’opera contemporanea, dunque, grazie a nuovo allestimento commissionato e prodotto dalla Fondazione Teatro Coccia in collaborazione con Controluce Teatro d’Ombre.

La musica è del compositore triestino Marco Podda, su libretto dello storico e scrittore Emilio Jona, la direzione della Dédalo Ensemble è affidata a Vittorio Parisi, maestro dell’orchestra e la regia è di Alberto Jona.

Scrive Marco Podda, il compositore “Sono state utilizzate molte forme e generi musicali differenti mediante riappropriazione della loro forza di comunicazione metalinguistica. Il progetto di scrittura è stato concepito per una narrazione sonora con frequenti cambi di funzione emotiva per non far cadere l’attenzione dell’ascolto”. Il regista Alberto Jona riguardo all’allestimento spiega “Nella Donna di Veleni il mondo magico della grande madre è in perfetta sintonia con il mondo delle ombre. L’ombra accompagna alcuni momenti dell’opera diventando ricordo concreto e memoria diffusa, immaginario collettivo, paura e pregiudizio. Diventa espressione psicologica delle ansie di un popolo timoroso del diverso, diventa angoscia di sopraffazione e violenza di genere per la vittima, diventa emozione mistica”.

Appuntamento, quindi, per martedì 17 marzo 2020, visibile a partire dalle 18 su https://www.youtube.com/channel/UCaOKNPYSlvfbMJKJlNANuRAhttps://www.fondazioneteatrococcia.it/, condiviso dalle 20.30 anche su https://www.facebook.com/FondazioneTeatroCoccia/ e https://twitter.com/TeatroCoccia.  

I prossimi titoli in palinsesto saranno La Traviata di Giuseppe Verdi (20/03), Nabucco di Giuseppe Verdi (24/03), La Vedova Allegra di Franz Lehár (27/02), La Rivale di Marco Taralli (31/03). 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, il Piemonte verso la zona gialla: le nuove regole

Attualità

Autostrada, chiuso lo svincolo di Novara tra la A4 e la A26

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento