Attualità

Coronavirus, ordinanza più restrittiva in Piemonte: chiuse aree giochi e mercati

Spesa per una sola persona a nucleo familiare e divieto di raggiungere le seconde case

Nuove misure più restrittive in Piemonte.

La regione tornerà in zona rossa da lunedì 15 marzo, ma in attesa dell’ordinanza del ministro della Salute il presidente Alberto Cirio ha emanato le ordinanze numero 35 e numero 36 che anticipano alcune misure:

Cosa è consentito fare in zona rossa: tutte le regole aggiornate

- divieto di raggiungere le seconde case nelle giornate di sabato 13 e domenica 14 marzo, salvo i casi motivati da comprovate e gravi situazioni di necessità;

- anticipo a domenica 14 marzo della chiusura dei mercati, ad eccezione della vendita di generi alimentari, prodotti agricoli e florovivaistici;

- mantenimento dell’ingresso di un solo componente per nucleo familiare nei negozi di piccola e grande distribuzione, fatta eccezione per la necessità di recare con sé minori, disabili o anziani;

- divieto di accesso alle aree attrezzate per gioco e sport (scivoli, altalene, campi di basket, zone skate) in aree pubbliche e all’interno di parchi, ville e giardini pubblici (fatta salva la facoltà dei sindaci di assumere differenti regolamentazioni nel rispetto delle misure di prevenzione);

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, ordinanza più restrittiva in Piemonte: chiuse aree giochi e mercati

NovaraToday è in caricamento