Osterie d'Italia 2019: l'Impero di Sizzano premiato ancora una volta da Slow Food

Il locale novarese si aggiudica nuovamente la "chiocciola", l'ambito riconoscimento che premia le migliori osterie del Paese

Il ristorante Impero a Sizzano

Anche quest'anno il Ristorante Impero di Sizzano è tra le migliori osterie del Paese.

Il locale novarese è infatti ancora presente nella guida di Slow Food, "Osterie d'Italia", presentata ufficialmente oggi, lunedì 24 settembre, al Salone del Gusto di Torino, che premia i locali che colpiscono per l'ambiente, la cucina e l'accoglienza e che meglio incarnano il modello di osteria.

Quest'anno, sono 26 i locali del Piemonte premiati con le "chiocciole", di cui solo uno, l'Impero di Sizzano appunto, in provincia di Novara (e in generale nell'Alto Piemonte). In tutto lo Stivale, invece, le osterie migliori secondo Slow Food sono 279.

La guida "Osterie d'Italia 2019", giunta alla 29esima edizione, segnala quest'anno 1617 locali, scovati e selezionati dalla rete di collaboratori Slow Food sul territorio italiano per raccontare l'essenza della cultura gastronomica italiana spendendo anche meno di 35 euro. 

Novità dell'edizione numero 29, un decalogo dell’osteria secondo Slow Food, sei premi speciali agli osti e nuovi criteri per il simbolo della bottiglia, che premia i ristoranti con le migliori carte dei vini.

Oltre alle 279 "chiocciole", la guida segnala anche altri locali che si distinguono per la notevole selezione di formaggi (213), per la carta dei vini attenta al territorio (361), per la presenza di un orto di proprietà (484), per proporre un menù vegetariano (370), per la possibiltà di dormire (321).

 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Piemonte verso zona arancione: il cambio di colore sarà sabato o domenica?

  • Coronavirus, il Piemonte rischia la zona arancione

  • Incidente a Trecate, camion perde il carico e travolge tre auto: un ferito incastrato nell'abitacolo

  • Coronavirus, cosa è consentito fare in zona arancione: le regole per Novara e il Piemonte

  • Coronavirus, nuovo decreto: niente spostamenti tra regioni, il Piemonte verso l'area arancione

  • Dpcm: le nuove regole per asporto, spostamenti, sci e scuole. Piemonte verso la zona arancione

Torna su
NovaraToday è in caricamento