Sopralluogo fatto: il PalaEolo rimane sigillato, le società sono ancora in attesa

Dopo il primo sopralluogo effettuato dai carabinieri la situazione non cambia, sembra però non essere tutto così chiaro

Il sopralluogo di ieri, lunedì 11 novembre, non ha cambiato molto la situazione del PalaEolo: il palazzetto rimane chiuso e non si sa fino a quando. Ciò che serve al palazzetto è un nuovo monitoraggio, perché pare proprio che l’ordinanza firmata dal primo cittadino di Castelletto Ticino, Massimo Stile, siamo priva di conclusione, senza un’azione concreta come conseguenza a ciò che è riportato. Perché allora è stato chiuso? Perché scatenare così tanta preoccupazione soprattutto fra le società? Proprio venerdì, quando il PalaEolo è stato chiuso, era in corso una gara che è stata sospesa. La situazione non appare così trasparente.

Sul posto al PalaEolo c’erano i tecnici, gli amministratori, il gestore e i dirigenti delle società che usano il palazzetto. Al momento è ferma l’attività per le atlete del twirling che frequentavano il palazzetto tutti i giorni, mentre l’Oleggio Basket sta facendo i salti mortali per andare alla ricerca di un palazzetto che possa ospitare allenamenti e partite, in modo particolare quella di domenica 17, imminente, che si sarebbe dovuta giocare proprio in casa. Al momento però è difficile individuare con certezza una data che indichi la riapertura del palazzetto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La ricetta della paniscia novarese

  • Incidente sul lavoro a Novara, si indaga per capire perchè sia caduto dal ponteggio l'operaio

  • Novara, giravano in auto per le vie della città controllando le case: nel bagagliaio trovati arnesi da scasso

  • Allarme al Fauser: scuola evacuata per un principio di incendio

  • Trecate, otto vigili su 14 chiedono di andarsene dal comando

  • Trenord, sciopero di 23 ore in arrivo: treni a rischio il 15 dicembre

Torna su
NovaraToday è in caricamento