Novara, un nuovo patto per la cura del verde nel quartiere Rizzottaglia

Sabato 3 ottobre ripartono i Sabato Agorà al centro di piazza Donatello con l'accordo di collaborazione tra Agorà Donatello ed i residenti della zona

Foto di repertorio

Dopo alcuni mesi di stop e un appuntamento virtuale i Sabato Agorà - incontri per cittadini, volontari e associazioni a cura della rete Agorà Donatello - tornano ad animare il centro polifunzionale di piazza Donatello a Novara.

Sabato 3 ottobre sarà formalizzato l’accordo di collaborazione tra la rete di Agorà Donatello ed un gruppo di residenti dei palazzi della zona che da quest’estate curano un nuovo spazio di aggregazione e l’orto comunitario nell’area verde che circonda il centro polifunzionale.

I Sabati Agorà sono un’iniziativa del Progetto Gad - GenerAzioni Donatello, nato per volontà dell’associazione Territorio e Cultura con il sostegno di Fondazione Cariplo e Fondazione Comunità del Novarese, allo scopo di consolidare e sviluppare l’esperienza di recupero dell’ex consultorio di piazza Donatello, nel quartiere Rizzottaglia. Gli appuntamenti, avviati lo scorso autunno con l’intento di allargare ulteriormente la rete di legami nata intorno alla struttura a partire dall’iniziativa e dalle risorse dei cittadini e delle associazioni del quartiere, erano stati forzatamente sospesi a febbraio in virtù delle normative anti Covid-19 e ora si apprestano a ripartire con nuovi incontri.

La prima iniziativa del nuovo ciclo dei Sabati Agorà è dedicata all’impegno di un gruppo informale di residenti dei palazzi di via Adamello, che ad inizio estate hanno richiesto all’associazione Agorà Donatello la possibilità di realizzare un orto comunitario ed un luogo di socialità nel prato che circonda il centro polifunzionale. Un’idea subito incoraggiata dal presidente di Agorà Donatello, Enrico Zaninetti, perché pienamente in linea con lo spirito della rete e del progetto Gad - GenerAzioni Donatello. Idea che si è concretizzata nei mesi estivi con la piantumazione di alberi da frutto, la semina dell’orto e la creazione di un angolo-gazebo all’interno dello spazio verde.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sabato 3 ottobre i responsabili della rete Agorà Donatello, i coordinatori ed i partner del progetto Gad - GenerAzioni Donatello, cittadini, famiglie e residenti in via Adamello si incontreranno dunque per prospettare insieme "un nuovo patto per la cura del verde e degli spazi di comunità nel quartiere Rizzottaglia". L’incontro comincerà alle 9.30 con un caffè di benvenuto e proseguirà alle 10 con gli interventi dei partecipanti. Al fine di consentire che l’organizzazione dell’iniziativa si svolga nel rispetto delle disposizioni anti-Covid19 è necessario confermare la presenza entro il 28 settembre all’indirizzo agoradonatello@gmail.com.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, coprifuoco in Piemonte dalle 23 alle 5: la nuova autocertificazione

  • Cambio dell'ora, torna quella solare: si dorme un'ora in più

  • Coronavirus, Conte ha firmato il Dpcm: bar e ristoranti fino alle 18, chiuse palestre e piscine

  • Novara, due risse sabato sera: una in centro e una in viale Kennedy

  • Filamenti bianchi sulla città: che cos'è la strana sostanza che cade dal cielo su Novara

  • "Da cinque giorni aspettiamo il risultato del secondo tampone", la storia di una famiglia novarese

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento