rotate-mobile
Attualità

Perché a Novara in questi giorni piove sabbia?

Auto e vetri ricoperti di polvere. Da dove arriva e perché capita sempre più di frequente

Le piogge degli ultimi giorni hanno portato un pulviscolo rossastro e sottile che si è depositato su auto e vetri. Si tratta di sabbia del deserto del Sahara, ma come mai è arrivata fino al Nord Italia?

Non è un fenomeno insolito. Le nuvole che stanno coprendo il Nord Italia vengono dalla contrapposizione tra un ciclone al largo delle isole Britanniche e il promontorio anticiclonico africano sul bacino del Mediterraneo, che richiama correnti dal deserto dell’Africa del nord. 

Perché la sabbia arriva in Italia

L'arrivo della polvere dal deserto del Sahara è dovuta circolazione generale atmosferica, sottolinea Francesco Nucera su 3bMeteo.com. "Ogni anno oltre 60 milioni di tonnellate di polvere minerale ricca di sostanze nutritive viene sollevata nell'atmosfera. Le condizioni sinottiche per il suo arrivo dal Sahara sul Mediterraneo sono una bassa pressione posizionata poco a sud dell'Islanda e un campo di alte pressioni sub tropicale sul Mediterraneo centro orientale. La sabbia dal deserto, nel caso di venti forti in quota, si trova anche nel cuore del continente Europeo".

Questi eventi sono normali durante i mesi primaverili e arrivano fino a interessare il Regno Unito o addirittura la Scandinavia. Ma capitano anche in inverno, che di norma dovrebbe essere la stagione con più bassa attività. Diversi fattori potrebbero contribuire: uno di questi è la siccità in corso nell'Africa nordoccidentale, l'altro sono le condizioni di blocco della circolazione. 

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché a Novara in questi giorni piove sabbia?

NovaraToday è in caricamento