rotate-mobile
Mercoledì, 8 Dicembre 2021
Attualità

Coronavirus, il Piemonte resta in zona gialla? Cirio: "I dati sono confortanti"

Secondo i dati anticipati dal pre-report del Ministero della Salute, nella nostra regione l'Rt medio resta sotto l'1, anche se in crescita rispetto alla scorsa settimana

Il Piemonte ha i numeri per restare in zona gialla. Lo ha confermato il presidente della Regione Alberto Cirio, che in un post su Facebook ha dichiarato: "Attendiamo la conferma dal report settimanale del Ministero della Salute, ma i dati anticipati dal pre-report sono confortanti".

Coronavirus: in zona gialla dal 15 febbraio riaprono gli impianti sciistici

"L’Rt medio resta sotto l’1 - ha spiegato Cirio - ma cresce rispetto alla scorsa settimana (0.9) e quindi questo deve ricordarci l’importanza di essere attenti nei nostri comportamenti. Buoni i dati della pressione ospedaliera che resta sotto la soglia di allerta: l’occupazione delle terapie intensive rimane al 24% e quella dei posti ordinari scende dal 37% al 35%. Dobbiamo continuare a essere prudenti. Ora più che mai".


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, il Piemonte resta in zona gialla? Cirio: "I dati sono confortanti"

NovaraToday è in caricamento