rotate-mobile
Attualità

Coronavirus, crescono contagi e focolai ma il Piemonte è ancora in zona bianca

Stabili invece i ricoveri. I dati del pre report settimanale del Ministero

Il Piemonte rimane ancora in zona bianca.

Secondo i dati del pre report settimanale del Ministero della Salute, nella settimana all'1 al 7 novembre in Piemonte il numero dei nuovi casi e dei focolai cresce, come nel resto del territorio nazionale. L’Rt puntuale calcolato sulla data di inizio sintomi resta stabile (da 1.11 a 1.10) e la percentuale di positività dei tamponi si conferma all’1%.

L’incidenza è di 58,93 casi ogni 100 mila abitanti mentre il tasso di occupazione dei posti letto in terapia intensiva resta basso al 3,7% e al 4,2% quello dei posti letto ordinari, percentuali sempre tra le più basse in Italia. La situazione epidemiologica e il numero dei ricoveri, sempre contenuti, concorrono favorevolmente a mantenere la nostra regione in zona bianca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, crescono contagi e focolai ma il Piemonte è ancora in zona bianca

NovaraToday è in caricamento