Martedì, 26 Ottobre 2021
Attualità

Coronavirus: il Piemonte resta in zona bianca, crescono i nuovi casi ma i ricoveri restano stabili

I dati del pre report settimanale, che sarà validato oggi dall'ordinanza del Ministero della Salute

Salgono ancora i contagi in Piemonte, ma i dati che arrivano dagli ospedali della nostra regione sono ancora buoni e il valore dell'incidenza è ancora contenuto. Il Piemonte può quindi restare ancora in zona bianca.

Secondo i dati del pre report settimanale del Ministero della Salute e dell'Istituto superiore di sanità, che sarà validato oggi, venerdì 6 agosto, dall'ordinanza del ministro Speranza, infatti, nella settimana 26 luglio-1 agosto in Piemonte continua a confermarsi basso l’impatto dell’epidemia sui servizi ospedalieri, con un tasso di occupazione dei posti letto che resta invariato rispetto alle tre settimane precedenti per quanto riguarda i posti letto ordinari (1%) e sale leggermente da 0 a 1% per le terapie intensive.

Il numero dei nuovi casi segnalati aumenta rispetto alla settimana precedente, ma in misura minore. L’Rt puntuale calcolato sulla data di inizio sintomi cresce passando da 1.81 a 1.93 e la percentuale di positività dei tamponi sale dall'1% al 2%. Aumentano, infine, i focolai attivi, i nuovi e il numero di persone non collegate a catene di trasmissione note.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus: il Piemonte resta in zona bianca, crescono i nuovi casi ma i ricoveri restano stabili

NovaraToday è in caricamento