rotate-mobile
Domenica, 3 Luglio 2022
Attualità

Mondiale della pizza senza frontiere: il pizzaiolo novarese è vice campione

Domenico Cuscuna ha una pizzeria in via Gnifetti e a Roma è arrivato secondo con una speciale pizza Marinara

Vice campione del mondo di pizza napoletana nel campionato mondiale della pizza senza frontiere. E' decisamente soddisfatto Domenico Cuscuna, che a Novara gestisce la pizzeria Il bianco e il nero in via Gnifetti.

Alcuni giorni fa ha preso parte ai mondiali che si sono tenuti a Roma e ha raggiunto il secondo posto assoluto nella sezione di pizza napoletana su oltre 100 partecipanti e su un totale di oltre 600 pizzaioli contando le varie categorie.

Cuscuna ha vinta con una Marina, "particolare però" racconta il pizzaiolo. Base con pomodoro e olio e bordo molto alto, come vuole la vera pizza napoletana e le aggiunte tutte a freddo. "Ho preparato due riduzioni di pomodoro al marsala, pomodoro giallo e rosso e li ho proposti sulla pizza con gocce, - dice Cuscuna - ho messo foglioline di origano fresco e l'aglio orsino del biellese" una assoluta novità. "Non è il classico aglio, ma sono foglie che se spezzato hanno un liquido che sa decisamente di aglio, - spiega - ho tritato le foglie con dell'olio e ho ottenuto una riduzione per la pizza". Il tutto farcito con molliche di pane croccanti. Una risultato eccellente e a dirlo non è il gusto personale, ma il risultato raggiunto.

"Abbiamo saputo tutto in diretta e sentire il mio nome è stato incredibile, - ammette sorridendo - avevo già preso parte ad altre competizioni, ma il mondiale è la mia prima volta e sono molto felice". Lo chef sta pensando di proporre la sua pizza anche a Novara. Il suo nome non è nuovo a traguardi importanti: due anni fa è entrato con altri colleghi, nel guinnes world record, tenuto sempre a Roma.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mondiale della pizza senza frontiere: il pizzaiolo novarese è vice campione

NovaraToday è in caricamento