rotate-mobile
Attualità

Pnrr, firmato il protocollo d'intesa tra guardia di finanza, provincia e 10 comuni del novarese

Il documento sottoscritto dagli enti permetterà di prevenire e contrastare eventuali illeciti economico - finanziari 

È stato firmato ieri, martedì 5 settembre, a palazzo Natta il protocollo d’intesa tra il Comando provinciale della guardia di finanza, la Provincia di Novara e i sindaci di 10 Comuni del novarese, Trecate, Galliate, Arona, Cameri, Romentino, Ghemme, Momo, Pombia e Recetto

L'accordo sottoscritto dagli enti locali, è un documento bilaterale che prevede la segnalazione di anomalie alla guardia di finanza e favorisce il rapido scambio di informazioni e notizie utili a prevenire, ricercare e contrastare potenziali illeciti economico-finanziari connessi alle misure di sostegno e finanziamento previste dal Next generation EU. Il protocollo si inserisce in un più ampio contesto di attenzione istituzionale per il corretto impiego delle risorse pubbliche sul territorio provinciale, che vede la guardia di finanza unitamente alle altre amministrazioni coinvolte, in prima linea per garantire il rispetto della legalità, della trasparenza e dell’efficacia realizzativa nella fase di messa in campo delle risorse e della concreta realizzazione dei progetti finanziati.

"Le ingenti risorse del Pnrr - sottolinea il colonnello Antonio Gorgoglione, comandante provinciale della guardia di finanza - e le ridotte tempistiche di messa a terra dei progetti e degli interventi finanziati richiedono, oggi come non mai, la più stretta sinergia tra le amministrazioni pubbliche (non solo centrali, ma anche territoriali e locali) chiamate ad assicurare, secondo le rispettive competenze istituzionali, un quadro di prevenzione e efficaci controlli nell’ambito di un disegno complessivo di transizione per far crescere il Paese e condurlo verso un’economia più sostenibile, innovativa e inclusiva. Nel contempo - evidenzia il comandante provinciale - il presidio della spesa pubblica rappresenta uno degli obiettivi prioritari della guardia di finanza, quale organo di polizia economico-finanziaria a tutela dei bilanci nazionali, dell’Unione Europea e degli Enti locali.

"La firma di questo protocollo d’intesa – ha spiegato Armando Passaro, presidente dell’unione nazionale segretari comunali e provinciali del Piemonte e segretario generale della Città di Gattinara – rappresenta un atto molto importante poiché consente di rafforzare le azioni a tutela della legalità delle attività e delle procedure amministrative finalizzate alla destinazione e all’impiego delle risorse del Pnrr. Certamente - sottolinea Passaro - non limita l’attività dei Comuni, ma anzi rappresenta un prezioso supporto. Questa attenzione alla legalità - conclude Passaro - va nella direzione di garantire che ogni risorsa sia indirizzata alla giusta spesa".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pnrr, firmato il protocollo d'intesa tra guardia di finanza, provincia e 10 comuni del novarese

NovaraToday è in caricamento