menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ponte di Romagnano, in arrivo un collegamento provvisorio in attesa del nuovo ponte

Il collegamento potrebbe essere pronto ad aprile

Un ponte provvisorio pronto ad aprile e in due anni una nuova infrastruttura.

É questo il progetto per il ponte di Romagnano, crollato il 3 ottobre a causa delle forti piogge che hanno ingrossato il Sesia. L'idea è quella di un collegamento provvisorio a doppio senso di marcia per mezzi fino a 44 tonellate e contemporaneamente l'avvio della progettazione e realizzazione del nuovo ponte: questa è la decisione presa nel corso di una riunione sulle possibili soluzioni per il ponte di Romagnano con Anas e i diversi Enti territoriali. “Non possiamo che esprimere piena soddisfazione - spiega il sindaco di Romagnano Alessandro Carini - per quanto deciso perché è la linea espressa dal primo giorno dal Comune di Romagnano Sesia. Questa è la soluzione migliore per il territorio che consente di riavere un collegamento provvisorio in tempi brevi. Non possiamo che esprimere soddisfazione verso Anas che subito, dopo l’incontro con il Ministro, ha attivato le procedure necessarie sia per il ponte provvisorio che la progettazione definitiva del nuovo”.

Il collegamento provvisorio potrebbe entrare in funzione nel mese di aprile e entro due anni potrebbe essere pronta la nuova infrastruttura. Nei prossimi giorni verrà firmata la convenzione tra gli Enti interessati. Il Comune di Romagnano sarà parte attiva e collaborativa come è stato fino ad oggi per poter giungere ai risultati attesi.

"Il comune di Romagnano - aggiunge il sindaco - dal primo giorno ha sempre portato avanti queste posizioni. Dal 3 ottobre abbiamo lavorato, magari nel silenzio, per ottenere la prospettiva migliore per il nostro territorio senza mettere sul tavolo altre ipotesi o soluzioni dialogando e parlando con tutti. Un grazie va a tutte le istituzioni coinvolte. Ora l'attenzione sarà sul rispetto della convenzione e cronoprogramma. La ricostruzione del nostro ponte deve diventare un esempio italiano di collaborazione proficua tra enti e istituzioni per il bene comune".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Novara usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Verbano Cusio Ossola

Valanga all'Alpe Devero, neve e detriti devastano il Lago delle Streghe

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento