Martedì, 23 Luglio 2024
Attualità

Popilia Japonica, a Novara tavolo tecnico per affrontare l’emergenza 

Presenti la Regione e le associazioni

Incontro a Novara per affrontare l’emergenza Popilia Japonica, il coleottero giapponese che da anni crea gravi danni alle colture in Piemonte, colpendo in particolare vigneti e frutteti e in modo ancor più particolare il territorio novarese. L’incontro è avvenuto nei giorni scorsi in città fra Regione, associazioni agricole, viticoltori e florovivaisti. Il tavolo tecnico, convocato dal Settore regionale Fitosanitario e servizi tecnico-scientifici con la partecipazione di Ipla Piemonte, è stato l’occasione per un confronto diretto con le aziende agricole interessate dall’emergenza fitosanitaria e per condividere le informazioni corrette per il contenimento dell’insetto.

L’assessore regionale all’Agricoltura ha sottolineato che la Regione ha voluto portare massima attenzione sul tema della Popillia japonica proprio nel Novarese, in quanto il problema è particolarmente sentito sul territorio. Sicuramente un punto di forza la collaborazione tra assessorati all’Agricoltura e all’Ambiente per individuare le strategie efficaci per il contrasto e il contenimento dell’insetto nocivo.
L’emergenza in Piemonte è stata affrontata fin dal 2014, anno in cui è stata rilevata la presenza nella Regione ed è ritenuto dall’Unione europea organismo nocivo da quarantena prioritario. Attualmente la Popillia japonica interessa parte del Piemonte, della Lombardia e alcune limitate zone della Valle d’Aosta e dell'Emilia Romagna. Il problema è quindi nazionale e dal 2016 è stato istituito un tavolo tecnico scientifico nazionale. Dal 2022 il Piemonte è il coordinatore del tavolo nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Popilia Japonica, a Novara tavolo tecnico per affrontare l’emergenza 
NovaraToday è in caricamento