rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Attualità Borgomanero

Borgomanero, la posta chiude per 50 giorni. Il sindaco: "Poco preavviso, ci saranno disagi"

L'ufficio chiuderà dal 10 ottobre per un un rifacimento dell'interno

Chiude per cinquanta giorni, dal 10 ottobre al 28 novembre, l’ufficio postale di viale don Minzoni a Borgomanero, per un restayling della struttura interna. Protocollata lo scorso 3 ottobre, la notizia ha sorpreso il sindaco Sergio Bossi e la giunta, sia per il poco preavviso sia per i disagi in città.

"Intendo ringraziare Poste per la decisione di ristrutturare l’edificio – ha detto il sindaco – in quanto ben sappiamo  che su questo ufficio gravitano i cittadini borgomaneresi e quelli dei paesi limitrofi. Quello che ci spaventa è la mancanza di alternative valide; dai contatti avuti ci confermano che non c’è la possibilità di allestire un camper in viale don Minzoni, e che  il flusso di utenti verrà deviato, potenziandolo, all’ufficio di Vergano".

Il primo cittadino ha sottolineato che "Vergano è decentrata rispetto al bisogno dell’utenza; non ha un parcheggio sufficiente e poi ci sono una serie di gradini per accedere all’Ufficio che impediscono a persone anziane o con difficoltà di deambulazione di accedere". Ha continuato poi Bossi "di conseguenza l’unica alternativa valida sono le realtà di San Marco e Santa Cristina, prolungando gli orari e i giorni di apertura. Entrambi gli uffici dispongono di parcheggi e sono facilmente accessibili".

Ha concluso: "Sono situazioni difficili da affrontare, proprio in questo momento che si sta andando verso la stagione fredda; speriamo che il tutto si risolva al più presto".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Borgomanero, la posta chiude per 50 giorni. Il sindaco: "Poco preavviso, ci saranno disagi"

NovaraToday è in caricamento