menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto di repertorio

Foto di repertorio

Coronavirus, posticipato al 4 maggio il pagamento delle bollette dell'acqua

La decisione di Acqua Novara.Vco "così da evitare alle persone di recarsi in questi giorni presso gli uffici postali o bancari"

Come già accaduto nel mese di marzo, Acqua Novara.Vco ha deciso di posticipare il pagamento delle bollette in scadenza al 4 maggio.

La decisione è stata assunta, spiegano dall'azienda che gestisce il servizio idrico in provincia di Novara e nel Vco, "così da evitare alle persone di recarsi in questi giorni presso gli uffici postali o bancari".

"Visto quanto disposto dai Dpcm dell’8 marzo, del 9 marzo, del 1 aprile e del 10 aprile per l’emergenza Coronavirus - si legge nella comunicazione ufficiale dell'azienda - Acqua Novara.Vco Spa ha deciso di contribuire alla campagna '#io resto a casa', posticipando al 4 maggio 2020 i termini di pagamento delle bollette in scadenza (prive di domiciliazione bancaria o postale)".

"Con l’occasione - specifano da Acqua Novara.Vco - segnaliamo altresì che, per tutta la durata delle disposizioni contenute nei Dpcm, appuntamenti e sopralluoghi con l’utenza verranno limitati a quelli che rivestono carattere d’urgenza ed indifferibilità. Del pari, le letture dei contatori sono state sospese dal 23 marzo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, il Piemonte verso la zona gialla: le nuove regole

Attualità

Coronavirus, in Piemonte si potrà fare visita ai pazienti ricoverati in ospedale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento