rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Attualità

Individuato il primo caso di vaiolo delle scimmie in Piemonte

Il "monkeypox" è stato individuato in un cittadino torinese di 46 anni rientrato dall'estero

Anche in Piemonte è stato individuato un caso di vaiolo delle scimmie in Piemonte.

A darne comunicazione è la Regione in una nota stampa, in cui si precisa che il "monkeypox" è stato individuato in un cittadino torinese di 46 anni rientrato da un viaggio all’estero. Le sue condizioni di salute sono buone e sono state già attivate dall’Asl Città di Torino le misure di tracciamento e prevenzione previste dai protocolli nazionali. Si tratta del primo caso riscontrato in Piemonte. 

Da quando è stata segnalata la presenza dell’infezione in Italia, "il Piemonte - spiega l'assessore regionale alla Sanità Luigi Icardi - ha attivato tutti i protocolli e le misure di prevenzione previste e questo ha consentito al Centro multidisciplinare per la salute sessuale dell’Asl Città di Torino di individuare tempestivamente questo caso e intervenire subito.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Individuato il primo caso di vaiolo delle scimmie in Piemonte

NovaraToday è in caricamento