menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Una delle tante nuove classi delle scuole novaresi predisposte per il nuovo anno scolastico

Una delle tante nuove classi delle scuole novaresi predisposte per il nuovo anno scolastico

Riaprono le scuole: il messaggio del sindaco di Novara agli studenti

Canelli: "Quello che vi chiedo è di rispettare le normative di sicurezza che sole possono garantire il contenimento del virus che gira ancora tra noi"

Riaprono oggi le scuole in Piemonte, e a Novara, e il sindaco Alessandro Canelli ha voluto mandare un messaggio a tutti gli studenti novarese, per augurare loro un buon anno scolastico, e lanciare un appello al rispetto delle misure di contenimento.

"Ricomincia la scuola, dopo l’emergenza sanitaria e dopo il lungo lockdown che ha imposto la sospensione totale delle lezioni - ha scritto Canelli su Facebook - Si ritorna finalmente sui banchi di scuola, in modo diverso, certamente, con nuove abitudini a cui ormai siamo anche un po’ abituati, con nuove regole da rispettare, ma comunque con la voglia di incontrare gli amici, i compagni, gli insegnanti".

Rientro a scuola in Piemonte: le linee guida della Regione

"Come amministrazione - ha sottolineato il primo cittadino, rivolgendosi in particolare agli studenti - abbiamo lavorato senza sosta soprattutto in queste ultime settimane: le nostre scuole riaprono in sicurezza. Quello che vi chiedo è di rispettare le normative di sicurezza che sole possono garantire il contenimento del virus che gira ancora tra noi".

"Auguro a tutti i nostri ragazzi di ripartire con entusiasmo e con determinazione - ha concluso il sindaco - perché la scuola è una seconda casa ed è la casa dove possiamo disegnare il futuro di ciascuno di noi. Un ringraziamento particolare va anche al personale delle scuole e ai dirigenti scolastici che hanno lavorato fino all’ultimo giorno per rendere possibile l’inizio delle lezioni in sicurezza". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento