rotate-mobile
Attualità Oleggio

Oleggio, maggior sicurezza con il progetto "Mille occhi sulla città"

Le denunce ricevute dal comando della polizia locale per atti vandalici, al patrimonio o alla persona sono irrisorie se non pari allo zero

Sono 80 le telecamere che attualmente "vegliano" sulla sicurezza degli oleggesi e della città. Le forze dell'ordine del territorio si confrontano con cadenza regolare e con altrettanta regolarità riferiscono al sindaco Andrea Baldassini e all'assessore alla sicurezza Diego Bellini. Per rafforzare ulteriormente la sicurezza in città l'amministrazione sta valutando la sottoscrizione del progetto "Mille occhi sulla città".

"Con cadenza periodica - spiega Andrea Baldassini - mi confronto con le forze dell'ordine del territorio, comando della polizia locale e stazione dei carabinieri. Dal dialogo continuo con entrambi i comandanti, non ultimo quello avvenuto in settimana, ho ricevuto ancora una volta conferma che Oleggio non è la città preda dei vandali come ho potuto leggere sui social e sugli organi di stampa.

Sicuramente - continua Baldassini - gli episodi di sacchi di immondizia rotti per le vie del centro non sono piacevoli per commercianti e residenti, sono il primo a dire che non sono un bel biglietto da visita per quanti visitano la nostra città. 

Siamo a conoscenza di un gruppo di ragazzi, "molto minorenni", che hanno ogni tanto la tendenza a creare dei disagi per la città per lo più con schiamazzi in orari dedicati al riposo o bravate in bicicletta. Questi sono stati tutti censiti dalle forze dell'ordine e sono monitorati. Mi appello ai genitori di tutti i ragazzi di Oleggio, chiedendo una maggior sorveglianza sui propri figli. Come chiedo a tutti i cittadini di segnalare alle autorità eventuali episodi di vandalismo o violenza in genere e di non limitarsi a denunciarli solo sui canali social".

Anche il comandante della polizia locale, Roberto Ceffa, conferma che "le denunce ricevute dal comando della polizia locale per atti vandalici, al patrimonio o alla persona sono irrisorie se non pari allo zero". 

"Per rafforzare la sicurezza - anticipa Baldassini - l'amministrazione sta valutando l'opportunità di firmare "Mille occhi sulla città", il protocollo del Ministero dell'interno che vede il coinvolgimento anche degli istituti di sorveglianza privata. Quest'ultimi potranno solo segnalare e riferite alle forze dell'ordine reati e situazioni di degrado urbano o disagio sociale ma non intervenire".

Continua a leggere su NovaraToday

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Oleggio, maggior sicurezza con il progetto "Mille occhi sulla città"

NovaraToday è in caricamento