rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Attualità

Colpo di coda dell'inverno, a Novara prorogata l'accensione dei riscaldamenti

L'avviso del Comune: consentita, senza ulteriori provvedimenti, l'accensione facoltativa degli impianti di riscaldamento per un limite massimo di 7 ore giornaliere

Anche a Novara è tornato il freddo, con temperature minime al di sotto della media, che secondo le previsioni interesserà il nostro territorio anche nei prossimi giorni.

Per questo motivo, il Comune di Novara ha autorizzato la proroga dell'accensione dei riscaldamenti: "In considerazione della situazione climatica che si sta verificando sul territorio - si legge nella comunicazione diffusa dall'amministrazione comunale - a causa della quale le temperature previste per prossimi giorni risultano al di sotto dei valori stagionali, particolarmente rigide nelle ore mattutine e serali, è consentita, senza ulteriori provvedimenti, l'accensione facoltativa degli impianti di riscaldamento per tutte le categorie di edifici, per un limite massimo di 7 ore giornaliere, così come previsto dal Dpr 16 aprile 2013, n. 74. Pertanto ogni impianto a servizio delle diverse tipologie di edifici può essere autonomamente riacceso, nei limiti e condizioni sopra indicate".

Continua a leggere su NovaraToday
Seguici anche su Facebook e sul nostro canale WhatsApp

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpo di coda dell'inverno, a Novara prorogata l'accensione dei riscaldamenti

NovaraToday è in caricamento