Coronavirus, flash mob di medici e infermieri piemontesi: "Ci chiamano eroi, ma siamo lasciati allo sbaraglio nella crisi sanitaria"

#insilenziocomelaregione è l'hashtag lanciato per chiedere più dpi, tamponi e assunzioni, anche a Novara

Uno dei cartelli

Un flash mob social, in tutti i presidi ospedalieri del Piemonte, per chiedere alla Regione più garanzie per gli operatori sanitari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Questa mattina, giovedì 30 aprile, alle 10, decine e decine di medici, infermieri e lavoratori negli ospedali hanno postato su Facebook le loro foto con un cartello in mano e l'hashtag #insileniocomelaregione. "Nonostante i tentativi di ridimensionare la protesta social delle lavoratrici e dei lavoratori da parte delle aziende sanitarie stesse, anche nel territorio delle provincie di Novara e del Verbano Cusio Ossola, il flash mob social è riuscito - scrive il segretario generale di Cgil Funzione Pubblica Paolo Del Vecchio - É ora che la regione interrompa il silenzio sulle richieste delle sue operatrici e dei suoi operatori del servizio sanitario regionale, che prima vengono chiamati eroi, ma sono stati lasciati allo sbaraglio nella gestione della crisi sanitaria. Loro con una immensa abnegazione hanno continuato ad operare per noi tutti, tutti i giorni. Il personale chiede dpi idonei e per tutti, tamponi e test sierologici per sintomatici e asintomatici, assunzioni nel numero promesso e risorse economiche aggiuntive per l’incentivazione del personale". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Novara, maxi rissa in piazza Martiri: volano sedie e bicchieri

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Arona: ha un malore mentre è a scuola, morto studente di 17 anni

  • Elezioni comunali 2020, tutti i risultati nel novarese e nel Vco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento