Cavalcavia di corso Milano chiuso: prove tecniche per il passaggio degli autobus

A causa dei guard rail troppo larghi i pullman di linea non possono percorrerlo

Dopo le polemiche il cavalcavia Porta Milano chiude al traffico per verifiche tecniche

Oggi, domenica 26 gennaio, dalle 8 alle 18 il cavalcavia sarà chiuso per testare se, con lo spostamento del guard rail, gli autobus potranno passare. Secondo quanto comunicato dal Comune di Novara, il guard rail all’altezza dell’ultima curva sarà inizialmente smontato per retrocederlo a filo del parapetto; seguiranno le necessarie prove di passaggio con i mezzi della Sun per verificare la fattibilità dell’intervento; infine, sarà rimontato il guard rail a ridosso del marciapiede dove tuttora si trova.

Cavalcavia Porta Milano, guard rail troppo larghi per i bus: si pensa ad una soluzione

"Come avevamo già preannunciato - ha spiegato l’assessore ai Lavori pubblici Mario Paganini - a seguito dell’incontro con Rfi, ci era stato chiesto di chiudere il cavalcavia di Porta Milano per un giorno in modo da poter svolgere le necessarie prove di passaggio dei bus e dei pullman. Qualora fosse sufficiente, come ritiene Rfi, retrocedere il guard rail, prima dell’inizio dei lavori di nostra competenza, sarà effettuato lo spostamento con conseguente consolidamento del marciapiede laddove servisse".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Desidero aggiungere infine - ha sottolineato l’assessore Paganini - che preservare l’incolumità dei cittadini e di tutti gli utenti è fondamentale e dovere primario di ogni amministrazione. Sono cambiati i tempi, traffico e mezzi, e sono diverse le esigenze di sicurezza anche normative. Far finta di nulla è impensabile perchè potrebbe generare disgrazie. Per non piangere dopo è meglio sopportare qualche disagio prima".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mega incidente alle porte di Novara: scontro tra 7 auto, otto feriti

  • Novara, forte temporale con grandine su città e provincia

  • Elezioni comunali ad Arona, Monti è il nuovo sindaco

  • Arona: ha un malore mentre è a scuola, morto studente di 17 anni

  • Novara, ragazzino cade dal muro dell'Allea e precipita per 7 metri

  • Novara, maxi rissa in piazza Martiri: volano sedie e bicchieri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NovaraToday è in caricamento