menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Re Biscottino e Regina Cuneta in trasferta ad Acireale

Trasferta in Sicilia per l’Associazione Re Biscottino Onlus ospite del Carnevale di Acireale, in provincia di Catania, che ha richiamato nella città delle cento campane migliaia di persone per l’apertura ufficiale dei festeggiamenti.

Accolte dal presidente della Fondazione del Carnevale Gaetano Cundari e dai rappresentanti dell’amministrazione comunale, le maschere novaresi hanno sfilato per le strade del più bel carnevale di Sicilia, il terzo d’Italia. Assieme alla corte di Re Biscottino e della Regina Cuneta, anche altre maschere piemontesi: il Ciciaron e la Ciciareta di Croce Mosso, la Bella Ceresera e il Monsu Graffion di Pecetto Torinese, le Dame di Orbassano, i Conti di Orio Canavese e il Buscaja di Busca, in provincia di Cuneo.

“Oggi lanciamo un ponte con Novara e con il Piemonte – hanno osservato il sindaco, Stefano Alì e l’assessore al Turismo, Fabio Manciagli – e chissà se proprio da Acireale non possa partire un’iniziativa che aggreghi più città partendo proprio da Novara”.

Soddisfatti Re Biscottino e Regina Cuneta, al secolo Renato e Giusy Sardo: “Orgogliosi di aver portato le tradizioni della nostra città fuori dalla penisola. Ed ora lavoriamo al carnevale novarese”.

Sempre ad Acireale, lo scorso mese di aprile l’Associazione Novarese aveva partecipato al Carnevale dei Fiori, festa che si celebra in primavera. In quell’occasione aveva preso il via la collaborazione tra le due città.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, in Piemonte si potrà fare visita ai pazienti ricoverati in ospedale

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NovaraToday è in caricamento